Roma Femminile, Bavagnoli: “Vittoria fondamentale, la sosta arriva nel momento giusto”

ROMA FEMMINILE BAVAGNOLI – La Roma non sbaglia al Tre Fontane e conquista la seconda vittoria consecutiva grazie ai gol di Serturini e Bonfantini. Ai microfoni di Roma Tv è intervenuta Betty Bavagnoli per analizzare la gara:

Partita di sofferenza, che gara è stata?
La vittoria è fondamentale perché ci permette di affrontare questo periodo di sosta con tranquillità, prepareremo le prossime gare al meglio. Ce la siamo complicata da sola nella seconda parte della ripresa, ma non abbiamo mai subìto momenti o situazioni pericolosi. Chiaro che sull’1-0, se non la metti al sicuro, all’ultimo le avversarie ci provano e si rischia.

La sosta arriva al momento giusto?
Mi sento di dire che la sosta arriva al momento giusto, facciamo della velocità il nostro gioco. Dobbiamo essere pronte dal punto di vista fisico, nella seconda parte del secondo tempo abbiamo avuto un calo. Ripeto, ci siamo condizionate da sole perché la gara non doveva essere fatta prevalentemente su lanci lunghi, avremmo dovuto giocare palla a terra e trovare spazi. Abbiamo fatto troppi lanci, permettendo di fare delle corse ai nostri attaccanti ma provandoli molto dal punto di vista fisico. Se non accorci sempre nel modo giusto, rischi di rendere pericolosa una gara che era sotto controllo.

Più difficoltà del previsto?
La partita era stata preparata in una certa maniera, abbiamo trovato un avversario che aveva un attaccante in meno con linee molto dense da superare. L’avevamo preparata stando larghe e dovevamo essere brave ad attendere il momento giusto per cambiare gioco e far scattare le nostre attaccanti. Ce la siamo complicata perché abbiamo giocato troppo di rimessa, però mi è piaciuta la capacità di soffrire della squadra. Tutto può succedere se rimani 1-0, ma la squadra ha reagito e lottare sino alla fine.

L'articolo Roma Femminile, Bavagnoli: “Vittoria fondamentale, la sosta arriva nel momento giusto” sembra essere il primo su Romanews.

L’iniziativa “Amami e Basta” al Colosseo con Bavagnoli, Serturini e Amra Dzeko (FOTO e VIDEO)

AMAMI E BASTA COLOSSEO – Proseguono le iniziative messe in campo da Roma Cares per “Amami e Basta”, la campagna contro la violenza sulle donne lanciata a seguito del protocollo di intesa siglato dalla Fondazione con Roma Capitale. In occasone dell’International Women’s Day, Betty Bavagnoli, Amra Dzeko e Annamaria Serturini si sono sfidate a biliardino all’ombra del Colosseo. Roma Cares è impegnata da tempo nel supporto alle donne vittime di violenza: la Fondazione ha messo a disposizione una serie di corsi di formazione al mondo del lavoro, anche grazie al contributo di ManPower Group e della sua Fondazione Human Age Institute. All’evento, che segue il lancio di #ChooseToPlay, hanno preso parte anche la presidente del Municipio I, Sabrina Alfonsi e la direttrice raccolta fondi di Medici Senza Frontiere, Annalaura Anselmi, oltre all’attore Francesco Arca.

Le dichiarazioni

“La campagna di Amami e Basta – spiega il direttore di Roma Department, Francesco Pastorella – non rispondeva a un progetto estemporaneo e non si è esaurita con il lancio del calendario che ha visto protagoniste le nostre testimonial speciali: con eventi come questo vogliamo dare forza e continuità alla lotta alla violenza sulle donne, che purtroppo continua a essere un fenomeno di stretta attualità”.

Queste sono state le parole di Betty Bavagnoli: “Il Club e Roma Cares hanno dimostrato ancora una volta di voler sostenere tutte le donne e i loro diritti, non solo l’8 marzo, ma tutti i giorni dell’anno. Noi come squadra femminile dell’AS Roma non potevamo assolutamente mancare in una giornata così importante, che ci rappresenta”.

“Oggi – dice Sabrina Alfonsi – non è una festa ma la Giornata Internazionale dei diritti delle donne. In quest’anno così difficile, è ancora più necessario lavorare affinché i diritti di tutte e tutti vengano consolidati. Parità di genere e di retribuzione, diritti civili, cittadinanza, rappresentanza, contrasto alla violenza: queste sono le sfide che solo insieme possiamo cogliere, istituzioni, associazioni, territori e società. Ringrazio la Fondazione Roma Cares che con la sua campagna Amami e Basta contribuisce a diffondere messaggi positivi per una cultura della parità e non del possesso”.

Medici Senza Frontiere (MSF), che nel 2021 compie 50 anni e che affiancherà Roma Cares nelle iniziative di Amami e Basta, ha partecipato all’evento. In Paesi lacerati da un conflitto armato, colpiti da un’epidemia o da una catastrofe naturale, le donne sono infatti tra i soggetti più vulnerabili: sono vittime di violenze, muoiono di parto e hanno scarso accesso alle cure mediche. In occasione della Giornata internazionale della donna, Medici Senza Frontiere ha portato quindi la testimonianza di tante donne che a causa di guerre, come in Afghanistan o Iraq, lottano ogni giorno per la loro sopravvivenza e quella dei loro figli.

“Le donne, insieme ai bambini, sono tra i nostri pazienti più numerosi. Nei paesi dove lavora MSF, diventare madre è una sfida quotidiana, ma grazie ai nostri donatori riusciamo a portare cure mediche anche nei posti più remoti e dimenticati del mondo”, spiega Annalaura Anselmi, direttrice raccolta fondi di MSF.

Questo invece l’intervento di Annamaria Serturini, centrocampista della Roma Femminile e della nazionale italiana, a margine dell’evento: “Un’emozione indescrivibile. Non è solo oggi la nostra festa, ma mi sento di ringraziare la Roma per queste iniziative. Sono sempre più onorata di indossare questi colori. Siamo orgogliose e pronte a rispondere presente a ogni iniziativa, è un’emozione e ne siamo contente”.

L'articolo L’iniziativa “Amami e Basta” al Colosseo con Bavagnoli, Serturini e Amra Dzeko (FOTO e VIDEO) sembra essere il primo su Romanews.

Roma Femminile, Bavagnoli: “Dobbiamo tenere alta la concentrazione, ragionando partita dopo partita”

ROMA FEMMINILE BAVAGNOLI – Elisabetta Bavagnoli, tecnico della Roma Femminile, ha parlato ai microfoni di Roma TV alla vigilia della sfida di campionato contro l’Hellas Verona. Queste le sue parole:

Sulla partita…
“Dobbiamo tenere alta la concentrazione, ragionando partita dopo partita, facendo un passo alla volta. È quello che stiamo facendo dall’inizio della stagione e continueremo a farlo senza farci condizionare dai risultati positivi, come non lo abbiamo fatto quando ci sono stati i risultati negativi. Stiamo attraversando un buon momento che vogliamo continuare a cavalcare sapendo perfettamente che ogni partita è a se ed è difficile. Affronteremo il Verona con grande rispetto e determinazione”.

Sui miglioramenti…
“Adesso siamo una squadra che riesce a gestire i momenti diversi che possono accadere durante una gara, come non forzare la giocata, la pazienza nel trovare i varchi giusti come quando si gioca contro squadre che si chiudono molto di più o che si abbassano o viceversa gestire situazioni opposte quando magari veniamo pressate alte”.

L'articolo Roma Femminile, Bavagnoli: “Dobbiamo tenere alta la concentrazione, ragionando partita dopo partita” sembra essere il primo su Romanews.

Roma Femminile, Bavagnoli: “Orgogliosa della prova delle ragazze, vogliamo continuare a risalire la classifica”

ROMA FEMMINILE BAVAGNOLI – Betty Bavagnoli, tecnico della Roma Femminile, è intervenuta ai microfoni di Roma Tv dopo la gara di campionato contro il Sassuolo, vinta per 2-0. Queste le sue parole.

La partita?
“Sono fiera e orgogliosa della prova delle ragazze. Abbiamo lavorato tanto sulla concentrazione, quello che avevamo fatto meno bene nella prima parte della stagione. Oggi abbiamo fatto un ottimo primo tempo tatticamente, non abbiamo subito reti e nel secondo non abbiamo mollato mai”.

Un primo bilancio?
“Nel girone d’andata abbiamo concretizzato poco. In questi casi si mettono sempre sotto accusa gli attaccanti, ma nel calcio può segnare chiunque e oggi hanno segnato le centrocampiste”.

Miglioramenti?
“Ho la sensazione che siamo molto più consapevoli, l’ho detto alla squadra. Dall’inizio dell’anno abbiamo fatto dei passi in avanti, mostrando prestazioni degne e dando continuità anche nei risultati. Oggi ho visto una squadra costante, cosa che prima non ci succedeva. Vogliamo continuare a risalire la classifica”.

L'articolo Roma Femminile, Bavagnoli: “Orgogliosa della prova delle ragazze, vogliamo continuare a risalire la classifica” sembra essere il primo su Romanews.

Roma femminile, Bavagnoli: “Milan grandissima squadra, serve coraggio e aggressività”

BAVAGNOLI MILAN ROMA FEMMINILE – Betty Bavagnoli ha parlato a RomaTv in vista della sfida di campionato contro il Milan, prevista per domani pomeriggio alle ore 14:30:

Sulla partita.
“Ci stiamo preparando molto bene per questa nuova sfida importantissima, come abbiamo fatto anche la scorsa settimana, perché siamo consapevoli di incontrare una grandissima squadra.

Sulla prestazione da fare.
“La Roma dovrà riuscire a fare una gara equilibrata con il coraggio di sempre, provando ad aggredire. Per poterlo fare tutti i reparti dovranno essere pronti, dovremo essere una squadra corta, compatta, il centrocampo dovrà fare filtro e dovrà lavorare molto bene. Credo che dovremo fare una grande prestazione di squadra con tutti e tre i reparti e con tutte le prime giocatrici che scenderanno in campo”.

L'articolo Roma femminile, Bavagnoli: “Milan grandissima squadra, serve coraggio e aggressività” sembra essere il primo su Romanews.

Femminile, Bavagnoli: “Non sono contenta della prestazione, le ho provate tutte per vincere. Bene Bartoli a destra”

BAVAGNOLI ROMA FEMMINILE INTERVISTA – Al termine del match vinto contro San Marino Academy ha parlato ai microfoni di Roma Tv Betty Bavagnoli, coach delle giallorosse. Ecco le sue parole.

Troppa fatica oggi?
“Oggi abbiamo giocato meno bene rispetto a domenica scorsa, abbiamo sofferto perché abbiamo sbagliato tanto in fase di appoggio, di conclusione e di finalizzazione. Sono contenta del risultato, ma dobbiamo cambiare mentalità. Non sono contenta dell’atteggiamento e negli spogliatoi ho chiesto alle ragazze di dare tutto. Ho la sensazione qualche volta che non ci crediamo e non siamo determinate”.

Tanti cambi.
“Ho provato in tutti i modi, non vedevo la squadra che volevo. Abbiamo preparato la partita cercando di schiacciare l’avversario ma è mancata l’attenzione sul centravanti avversario e ordine a centrocampo. Tra primo e secondo tempo le ho provate tutte, anche durante il secondo tempo. Ho cambiato modulo, passando al 4-2-3-1, ho abbassato Giugliano per dare più ordine. Le ho provate tutte perché sapevo che potevamo portare a casa il risultato”.

Rivedremo Bartoli a destra?
“Potrebbe essere, ha fatto bene, le azioni più pericolose nel primo tempo sono arrivate da lì. Sa difendere bene e sa spingere, poi l’ho riportata a sinistra perché lì soffrivamo”

L'articolo Femminile, Bavagnoli: “Non sono contenta della prestazione, le ho provate tutte per vincere. Bene Bartoli a destra” sembra essere il primo su Romanews.