Roma, capitolo Dzeko: atteso incontro fra le parti. Milan e Juventus alla finestra

ROMA DZEKO – Molto delle operazioni in entrata della Roma in attacco dipenderanno da quale sarà il destino di Edin Dzeko. Il bosniaco nelle scorse ore era stato accostato al Fenerbahce, ma l’entourage ha categoricamente smentito. In realtà, come riportato da Nicolò Schira, si attende un incontro fra l’agente dell’attaccante e Tiago Pinto per decidere insieme il futuro. In caso di risoluzione contrattuale, Milan e Juventus sarebbero pronte all’affondo per il “Cigno di Sarajevo”.

Leggi anche:
Roma, per il rinnovo di Pellegrini è la settimana decisiva

L'articolo Roma, capitolo Dzeko: atteso incontro fra le parti. Milan e Juventus alla finestra sembra essere il primo su Roma news.

Roma, capitolo Dzeko: atteso incontro fra le parti. Milan e Juventus alla finestra

ROMA DZEKO – Molto delle operazioni in entrata della Roma in attacco dipenderanno da quale sarà il destino di Edin Dzeko. Il bosniaco nelle scorse ore era stato accostato al Fenerbahce, ma l’entourage ha categoricamente smentito. In realtà, come riportato da Nicolò Schira, si attende un incontro fra l’agente dell’attaccante e Tiago Pinto per decidere insieme il futuro. In caso di risoluzione contrattuale, Milan e Juventus sarebbero pronte all’affondo per il “Cigno di Sarajevo”.

Leggi anche:
Roma, per il rinnovo di Pellegrini è la settimana decisiva

L'articolo Roma, capitolo Dzeko: atteso incontro fra le parti. Milan e Juventus alla finestra sembra essere il primo su Roma news.

Dalla Turchia: Dzeko vicino al Fenerbahce. Arrivano smentite dall’entourage

DZEKO FENERBAHCE – Edin Dzeko potrebbe diventare un nuovo giocatore del Fenerbahce, almeno stando a quanto riportato dal giornalista turco Sercan Hamzaoglu, secondo il quale il presidente del club avrebbe già trovato un accordo economico con il giocatore. Il bosniaco ha ancora un anno di contratto con la Roma, e percepisce 7,5 milioni l’anno. I giallorossi potrebbero scegliere di lasciarlo partire per liberarsi dell’ingaggio. Il bomber numero 9 potrebbe quindi iniziare un’avventura all’estero: per i media locali, Dzeko potrebbe essere annunciato come nuovo attaccante del Fenerbahce già la prossima settimana.

L’entourage di Dzeko smentisce

Arrivano smentite sull’indiscrezione riportata stamattina dai media turchi. Secondo quanto riporta la versione online del Corriere dello Sport, infatti, l’entourage di Dzeko nega la possibilità di un accordo in dirittura d’arrivo tra il calciatore e il Fenerbahce.

L'articolo Dalla Turchia: Dzeko vicino al Fenerbahce. Arrivano smentite dall’entourage sembra essere il primo su Roma news.

Roma al bivio, il capitolo attaccanti passa da Dzeko

ROMA DZEKO – Sulla scrivania di Tiago Pinto ci sono innumerevoli pratiche da sbrigare, dal mercato in entrata a quello in uscita. Oltre a sistemare gli esuberi e rinforzare la rosa, il gm della Roma dovrà occuparsi anche dei giocatori in dubbio, come Edin Dzeko.

La Roma con o senza Dzeko

Non è la prima volta che si vocifera di un eventuale addio di Dzeko. E l’eventualità si ripropone anche con l’ingaggio di Mourinho, soprattutto visto che il bosniaco, 35enne, guadagna circa 15 milioni lordi l’anno. Per questo, la Roma potrebbe scegliere di guardare avanti e lasciar partire il giocatore. Gli ammiratori non mancano, e tra questi c’è proprio il tecnico portoghese. Come sottolinea La Gazzetta dello Sport, i giallorossi sono ad un bivio, perchè c’è una campagna acquisti offensiva con Dzeko, e una senza. La strategia, insomma, passa dalle decisioni sul numero 9. Il manager Alessandro Lucci sarebbe pronto ad accettare la cosiddetta lista gratuita per portare il centravanti altrove, ma la società al momento non intenderebbe cederlo gratis. Qualora il bosniaco partisse, non tramonta il nome di Mauro Icardi, anche se da Parigi smentiscono ogni voce di mercato. Se Edin dovesse restare, sarebbe difficile per i capitolini puntare un attaccante in vetrina, per questioni di costi, e si virerebbe su nomi di prospettiva come Daka del Salisburgo, Isak della Real Sociedad e Azmoun dello Zenit San Pietroburgo.

L'articolo Roma al bivio, il capitolo attaccanti passa da Dzeko sembra essere il primo su Roma news.

Mourinho lancia un assist a Dzeko, la permanenza è sempre più vicina

MOURINHO DZEKO – Mentre Edin Dzeko si gode qualche giorno di vacanza in attesa di conoscere il futuro, José Mourinho continua a commentare le gare di Euro2020. Ieri il portoghese, parlando di Harry Kane, ha approfondito il discorso attaccanti e ha parlato delle diverse tipologie di centravanti.

Leggi anche:
Mourinho: “Gli attaccanti egoisti quando non segnano non fanno nulla. Trovatemene uno che faccia 30 gol e lo porto a Roma”

Dzeko pronto a restare

Indirettamente l’argomento poteva riguardare anche Dzeko stesso. Un attaccante che secondo Mourinho può comunque fare la differenza “aiuta i compagni anche senza segnare. Ha più della sola realizzazione”. Caratteristiche che il bosniaco ha spesso mostrato, stando a Il Tempo, visto che il numero 9 ha segnato 119 gol ma spesso si è reso utile anche ai suoi movimenti senza palla. Insomma, potrebbe trattarsi di un vero e proprio assist del portoghese al bomber della Roma, la cui permanenza è sempre più probabile, a meno che non dovesse arrivare un’offerta irrinunciabile. Dovesse restare, Tiago Pinto troverà un attaccante che possa coesistere con Edin, in caso contrario, il gm giallorosso dovrebbe alzare l’asticella per trovare un centravanti che possa raccogliere la sua eredità.

L'articolo Mourinho lancia un assist a Dzeko, la permanenza è sempre più vicina sembra essere il primo su Roma news.

Roma, più Daka che Belotti. E insieme a lui resta Dzeko

CALCIOMERCATO ROMA DAKA – Uno degli obiettivi estivi della Roma è regalare un centravanti a Mourinho. Da settimane vanno avanti i discorsi con il Torino e con Belotti. Un’anticamera di trattativa lenta e con pochi segnali incoraggianti. Ecco allora che Tiago Pinto sembra aver virato con forza su un altro nome per l’attacco: Patson Daka.

Intanto è in dirittura d’arrivo l’affare Rui Patricio

E’ diventato lui, scrive Leggo, il profilo su cui ha virato il general manager giallorosso. Con il Salisburgo sessantotto gol (e 27 assist) in 125 partite per lui che è stato preso per sostituire Haaland. Su di lui decisiva la segnalazione dello scouting del portoghese che lo valuta 20 milioni. Il suo arrivo coinciderebbe con la permanenza di Dzeko, a fare da chioccia al 22enne, le cui quotazioni sono in rialzo. A centrocampo, oltre a Xhaka, spunta Kocku del Feyenoord mentre è ai dettagli l’affare Rui Patricio. Il portiere, impegnato domani contro l’Ungheria, arriverà (salvo sorprese) per 10 milioni bonus compresi.

Leggi anche:
ROMA, DZEKO E MOURINHO SEMPRE PIU’ VICINI

L'articolo Roma, più Daka che Belotti. E insieme a lui resta Dzeko sembra essere il primo su Roma news.

Roma, più Daka che Belotti. E insieme a lui resta Dzeko

CALCIOMERCATO ROMA DAKA – Uno degli obiettivi estivi della Roma è regalare un centravanti a Mourinho. Da settimane vanno avanti i discorsi con il Torino e con Belotti. Un’anticamera di trattativa lenta e con pochi segnali incoraggianti. Ecco allora che Tiago Pinto sembra aver virato con forza su un altro nome per l’attacco: Patson Daka.

Intanto è in dirittura d’arrivo l’affare Rui Patricio

E’ diventato lui, scrive Leggo, il profilo su cui ha virato il general manager giallorosso. Con il Salisburgo sessantotto gol (e 27 assist) in 125 partite per lui che è stato preso per sostituire Haaland. Su di lui decisiva la segnalazione dello scouting del portoghese che lo valuta 20 milioni. Il suo arrivo coinciderebbe con la permanenza di Dzeko, a fare da chioccia al 22enne, le cui quotazioni sono in rialzo. A centrocampo, oltre a Xhaka, spunta Kocku del Feyenoord mentre è ai dettagli l’affare Rui Patricio. Il portiere, impegnato domani contro l’Ungheria, arriverà (salvo sorprese) per 10 milioni bonus compresi.

Leggi anche:
ROMA, DZEKO E MOURINHO SEMPRE PIU’ VICINI

L'articolo Roma, più Daka che Belotti. E insieme a lui resta Dzeko sembra essere il primo su Roma news.

Roma, Dzeko e Mourinho sempre più vicini

ROMA DZEKO MOURINHO – José Mourinho pianifica il ritiro della Roma, ma c’è ancora mistero su chi vi prenderà parte. Perchè alcuni giocatori lasceranno Trigoria. In bilico ci sarebbe anche Edin Dzeko, non estraneo all’ipotesi cessione. Secondo il Corriere dello Sport, però, il bosniaco continuerebbe volentieri a vestire i colori giallorossi, con l’obiettivo di provare a conquistare un trofeo con i capitolini sotto la guida dello ‘Special One’. Il portoghese, dal campo suo, avrebbe comunicato a Tiago Pinto la propria intenzione di puntare sul centravanti bosniaco. Salvo sorpresa, il numero 9 resterà quindi nella Capitale, anche perchè la Roma non sembra disposta a regalare il cartellino al calciatore.

Leggi anche:
Roma, la priorità è piazzare gli esuberi

L'articolo Roma, Dzeko e Mourinho sempre più vicini sembra essere il primo su Roma news.

Roma, Dzeko e Mourinho sempre più vicini

ROMA DZEKO MOURINHO – José Mourinho pianifica il ritiro della Roma, ma c’è ancora mistero su chi vi prenderà parte. Perchè alcuni giocatori lasceranno Trigoria. In bilico ci sarebbe anche Edin Dzeko, non estraneo all’ipotesi cessione. Secondo il Corriere dello Sport, però, il bosniaco continuerebbe volentieri a vestire i colori giallorossi, con l’obiettivo di provare a conquistare un trofeo con i capitolini sotto la guida dello ‘Special One’. Il portoghese, dal campo suo, avrebbe comunicato a Tiago Pinto la propria intenzione di puntare sul centravanti bosniaco. Salvo sorpresa, il numero 9 resterà quindi nella Capitale, anche perchè la Roma non sembra disposta a regalare il cartellino al calciatore.

Leggi anche:
Roma, la priorità è piazzare gli esuberi

L'articolo Roma, Dzeko e Mourinho sempre più vicini sembra essere il primo su Roma news.

Calciomercato Roma, bivio in attacco: tra Dzeko e Belotti spunta Isak della Real Sociedad

CALCIOMERCATO ROMA – La Roma, in attesa di ufficializzare la conferma di Edin Dzeko, porta avanti la difficile trattativa con il Torino per Andrea Belotti. Cairo ha respinto una prima offerta della Roma di quindici milioni più tre di bonus, Tiago Pinto potrebbe rilanciare ma preferisce attendere. L’accordo con il giocatore già c’è, sulla base di tre milioni a stagione, il capitano del Toro spinge per andare via e continua a rifiutare le proposte di rinnovo dei granata.

Concorrenza di Arsenal e Borussia Dortmund

Intanto la Roma non resta a guardare e cerca nuovi obiettivi per l’attacco. Come scrive iL Corriere dello Sport, il nome che circola nelle ultime ore è quello di Alexander Isak, talentuoso attaccante classe ’99. Lo svedese di origini eritree è sempre stato una promessa del calcio europeo, tanto da convincere il Borussia Dortmund a puntare su di lui nel 2017, quando Isak doveva compiere ancora 18 anni e giocava nell’AIK Stoccolma. In Germania però l’attaccante non ha trovato spazio e, dopo un prestito positivo in Olanda al Willem II, si è trasferito a titolo definitivo in Liga, alla Real Sociedad, due stagioni fa. Con i baschi, finalmente, l’esplosione: 16 gol nella prima stagione, 17 in quella appena conclusa. Un rendimento che ha convinto molti top club a chiedere informazioni alla Real Sociedad, che ha inserito una clausola da 70 milioni nel suo cartellino. Tuttavia un’offerta tra i 30 e i 40 milioni potrebbe convincere gli spagnoli e, oltre alla Roma, il profilo dello svedese interessa ad Arsenal e al vecchio club di Isak, il Borussia Dortmund, che vanta una prelazione a 30 milioni sul suo cartellino.

Leggi anche:
BELOTTI MANDA MESSAGGI GIALLOROSSI: E INTANTO LA TRATTATIVA CON IL TORO CONTINUA

L'articolo Calciomercato Roma, bivio in attacco: tra Dzeko e Belotti spunta Isak della Real Sociedad sembra essere il primo su Roma news.