Euro 2020, accordo sui premi: ecco quanto andrà agli azzurri in caso di vittoria

EURO 2020 PREMI – I successi della Nazionale all’Europeo hanno già fruttato alla Figc quasi 16 milioni di euro in premi Uefa. L’ingresso nei quarti di finale, se l’Italia batterà l’Austria, porterà il montepremi degli azzurri a 19 milioni. Il conto, riportato da La Repubblica, è presto fatto: 9,25 milioni per la sola partecipazione al torneo, più 4,5 per le tre vittorie nella fase a gironi (1,5 a vittoria), più altri 2 per l’ingresso negli ottavi di finale, per un totale di 15 milioni e 750 mila euro. Gli eventuali quarti di finale, che valgono 3,25 milioni, porterebbero la somma appunto a 19 milioni. La barriera dei 20 milioni verrebbe abbattuta con la semifinale, che ne vale altri 5, mentre alla finalista sconfitta ne vanno 7 e alla vincitrice 10.

Duecentomila euro per la finale

Sono prospettive ancora lontane, ma una parte del montepremi Uefa (tra il 20% e il 22%, a seconda dell’ingresso in finale o del successo) verrebbe destinata alla squadra: staff escluso, ogni giocatore incasserebbe 200 mila per la finale e un extra non ancora fissato per scaramanzia (ma sono ipotizzabili altri 50 mila) in caso di trionfo. La discussione sul premio di squadra con la Figc è già avvenuta: la delegazione dei senatori azzurri (Bonucci, Chiellini, Sirigu, Acerbi) ha incontrato a Roma il presidente della Figc Gravina dopo la partita col Galles ed è stato raggiunto l’accordo, che prevede un premio anche per il traguardo dei quarti di finale, pari a 30 mila euro a testa (a Euro 2016 fruttò un orologio di lusso). La semifinale varrebbe per ognuno dei 26 azzurri convocati 150 mila euro.

Leggi anche:
EURO 2020, DA ALABA A SABITZER: PERICOLO AUSTRIA PER GLI AZZURRI

L'articolo Euro 2020, accordo sui premi: ecco quanto andrà agli azzurri in caso di vittoria sembra essere il primo su Roma news.

Euro 2020, si chiudono Gruppo B e C: agli ottavi Olanda, Austria, Belgio e Danimarca. Terzo posto per Ucraina e Finlandia

EURO 2020 – Giornata piena di impegni (e verdetti) quella di oggi. Euro 2020 entra nel vivo con ben quattro match della fase a gironi. Per la terza giornata del Gruppo C si affrontano, in contemporanea alle 18, Ucraina-Austria e Macedonia del Nord-Olanda. Italia spettatrice interessata visto che affronterà agli ottavi la seconda classificata del girone, quasi certamente una tra Austria e Ucraina. In serata invece, alle 21, si giocano le partite del Gruppo B: Finlndia-Belgio e Russia-Danimarca.

GRUPPO C (Ore 18)

Ucraina-Austria 0-1 (21′ Baumgartner)
Macedonia del Nord-Olanda 0-3 (24′ Depay, 51′,58′ Wijnaldum)

GRUPPO B (Ore 21)

Finlandia-Belgio 0-2 (74′ (aut. Hradecky, 81′ Lukaku)
Russia-Danimarca 1-4 (38′ Damsgaard, 59′ Poulsen, 70′ Dzyuba, 79′ Christensen, 82′ Maehle)

* in corso

L'articolo Euro 2020, si chiudono Gruppo B e C: agli ottavi Olanda, Austria, Belgio e Danimarca. Terzo posto per Ucraina e Finlandia sembra essere il primo su Roma news.

Italia, Spinazzola acclamato dai tifosi: “Non andare via dalla Roma!”, “Quanto ci manchi alla Juve”

ITALIA SPINAZZOLA – L’Italia vola agli ottavi dell’Europeo come prima del girone e il ct Mancini, dopo il brindisi e la cena a base di pesce e crudi di ieri sera, concede un giorno di relax alla squadra. C’è chi ne ha approfittato per una corsetta al parco, chi invece per fare le visite con il suo futuro club e chi ha riabbracciato la famiglia. Niente allenamento, dunque, prima di ripartire nel pomeriggio (alle 17.30 da Termini) per Coverciano, dove da domani gli Azzurri cominceranno a preparare la fase finale di Euro2020. La mattina, però, come riporta l’Ansa, si apre con le visite mediche di Donnarumma al Sant’Andrea di Roma per il Psg intorno alle 9.30. Poco dopo hanno iniziato a fare il loro arrivo le compagne dei calciatori, tutte sottoposte a screening anti Covid per preservare la bolla Azzurra. Gli uomini di Mancini, infatti, non possono lasciare il loro quartier generale e la giornata in famiglia la passano solo all’interno dell’hotel fatta eccezione per chi come Oriali o De Rossi ha approfittato per allenarsi a Villa Borghese. Laura Zazzara, ex moglie di Verratti, è la prima ad arrivare insieme ai due figli, uno dei quali con la maglia dell’Italia del papà. Poi hanno fatto seguito i genitori e la fidanzata di Pessina, eroe della sfida con il Galles, ma le scene più belle le regalano Immobile e Spinazzola. Per l’esterno della Roma qualche foto a distanza e un paio di battute anche con i pochi tifosi presenti all’esterno. “Leo non andare via eh” ha detto preoccupato un supporter giallorosso dopo le indiscrezioni che lo vedrebbero nella lista del Real Madrid. “Quanto ci manchi alla Juve” ha commentato un altro, poi il tanto atteso abbraccio con il figlio Mattia. “Ma quanto sei cresciuto” ha esclamato Spinazzola sollevandolo da terra e portandolo con sé all’interno dell’hotel. Momenti di stacco che fanno bene all’umore di una squadra che viaggia già sulle ali dell’entusiasmo.

Leggi anche:
In programma l’incontro per il rinnovo di Pellegrini, il capitano vuole la Roma

L'articolo Italia, Spinazzola acclamato dai tifosi: “Non andare via dalla Roma!”, “Quanto ci manchi alla Juve” sembra essere il primo su Roma news.

Euro2020, Florenzi: “Primo posto. Ottavi di finale. Londra, Arriviamo!” (FOTO)

EURO2020 ITALIA FLORENZI – L’Italia ha sconfitto il Galles chiudendo il Gruppo A di Euro2020 in testa a punteggio pieno segnando ben 7 reti senza subirne. Un grande risultato per la nazionale di Mancini che ora attende l’avversaria per gli ottavi di finale che giocherà a Wembley sabato 26 giugno alle ore 21:00. Il terzino azzurro Alessandro Florenzi, oggi in tribuna all’Olimpico, ha voluto festeggiare la qualificazione anche su Twitter: “Primo posto. Ottavi di finale. Arriviamo!”

Leggi anche:
Italia-Galles 1-0, la cronaca del match

L'articolo Euro2020, Florenzi: “Primo posto. Ottavi di finale. Londra, Arriviamo!” (FOTO) sembra essere il primo su Roma news.

Roma femminile, Bartoli: “L’Olimpico mi ha dato una grande emozione”

EURO2020 BARTOLI ROMA FEMMINILE – Ha parlato ai microfoni di Sky la capitana della Roma Femminile, Elisa Bartoli. Il numero 13 della formazione giallorossa è una delle voci del pre e post partita di Italia-Galles per il canale satellitare ed ha parlato anche dei suoi titoli con la maglia azzurra giovanile:

Hai vinto un Europeo U19 nel 2008: quanto è bello vincere con la maglia azzurra?
“Devo dire che è stato emozionante, è stato il primo e ultimo trofeo con la Nazionale Femminile. Speriamo di fare un miracolo nel prossimo Europeo”.

Lo Stadio Olimpico?
“Ci ho giocato una volta, è veramente uno stadio immenso. Mi ha fatto un effetto strano, nonostante fosse vuoto mi ha dato grande emozione”.

Leggi anche:
Festa in Campidoglio per la Roma Femminile

L'articolo Roma femminile, Bartoli: “L’Olimpico mi ha dato una grande emozione” sembra essere il primo su Roma news.

Roma femminile, Bartoli: “L’Olimpico mi ha dato una grande emozione”

EURO2020 BARTOLI ROMA FEMMINILE – Ha parlato ai microfoni di Sky la capitana della Roma Femminile, Elisa Bartoli. Il numero 13 della formazione giallorossa è una delle voci del pre e post partita di Italia-Galles per il canale satellitare ed ha parlato anche dei suoi titoli con la maglia azzurra giovanile:

Hai vinto un Europeo U19 nel 2008: quanto è bello vincere con la maglia azzurra?
“Devo dire che è stato emozionante, è stato il primo e ultimo trofeo con la Nazionale Femminile. Speriamo di fare un miracolo nel prossimo Europeo”.

Lo Stadio Olimpico?
“Ci ho giocato una volta, è veramente uno stadio immenso. Mi ha fatto un effetto strano, nonostante fosse vuoto mi ha dato grande emozione”.

Leggi anche:
Festa in Campidoglio per la Roma Femminile

L'articolo Roma femminile, Bartoli: “L’Olimpico mi ha dato una grande emozione” sembra essere il primo su Roma news.

Euro2020, finisce il gruppo A: passano il turno l’Italia e il Galles. La Svizzera è terza a quota 4

EURO2020 GARE OGGI – Scende in campo l’Italia di Roberto Mancini per la sua ultima gara del girone di Euro2020. Giornata dedicata interamente al Gruppo A che vedrà in campo tutte e quattro le squadre in contemporanea. Alle ore 18 allo Stadio Olimpico scenderanno in campo gli azzurri contro il Galles di Gareth Bale. A Baku match tra la Svizzera e la Turchia che possono ancora sperare nella qualificazione come migliori terze. Di seguito il programma:

Leggi anche:
La settimana decisiva per il futuro di Pellegrini

Euro2020, le gare di oggi

Gruppo A | Italia-Galles 1-0 (39′ Pessina)
Gruppo A | Svizzera-Turchia 3-1(6′ Seferovic, 26′, 68′ Shaqiri, 62′ Kahveci)

L'articolo Euro2020, finisce il gruppo A: passano il turno l’Italia e il Galles. La Svizzera è terza a quota 4 sembra essere il primo su Roma news.

Italia-Galles, Mancini: “Verratti dal 1′, cambierò qualcosa. Abbiamo 26 titolari”

ITALIA GALLES CONFERENZA MANCINI – Domani alle 18.00 si gioca la gara tra Italia e Galles all’Olimpico di Roma, valida per la terza giornata del gruppo A. Alla vigilia del match, il commissario tecnico azzurro Roberto Mancini ha presentato la sfida in conferenza stampa.

Leggi anche:
Italia-Galles, le probabili formazioni: turnover per Mancini, chance dal 1′ per Cristante

Italia-Galles, Mancini in conferenza su Verratti

“Marco ha bisogno di giocare. Fino ad oggi, dopo tanti giorni che si allena, sta bene. Vediamo che, se entrerà in campo come è probabile che sia, come starà dopo la fine del primo tempo, le sue sensazioni. Valuteremo lì”.

Sulla partita contro il Galles

“Si gioca per vincere, solitamente. Giochiamo per vincere, è il nostro principio e terremo fede a questo”.

Italia-Galles, la conferenza di Mancini: sul biscotto

“Si usa quando ci sono due squadre che hanno un obiettivo, lo stesso risultato per andare avanti. E’ un problema che non ci riguarda: o andiamo a Londra o ad Amsterdam, non riguarda noi adesso. Non avremo problemi a incontrare una o l’altra: noi giochiamo per vincere una gara difficile visto che è la terza in dieci giorni”.

Sul Galles

“E’ una squadra difficile da affrontare. Da anni veleggia nella parte alta del ranking, hanno giocatori di qualità. Sono britannici: forti fisicamente, hanno 4 punti e non sono gli ultimi arrivati. Se non erro sono già arrivati in una semifinale all’Europeo. Cercheremo di vincere, è il nostro obiettivo”.

Mancini sul gioco dell’Italia

“E’ dovuta a un momento delicato della nostra Nazionale. C’è stato un ricambio generazionale con giovani che volevano fare anche qualcosa di più. Noi abbiamo vinto 4 Mondiali col nostro gioco, la fase difensiva è fondamentale, serve un bel bilanciamento. Abbiamo provato a cambiare la mentalità cercando di attaccare di più, c’è stato un buon mix ed è merito dei ragazzi di aver assimilato questo gioco”.

Italia-Galles, Mancini in conferenza: “Dobbiamo cambiare qualcosa”

“Penso davvero che ci siano 26 titolari. Se prendete le qualificazioni di Nations League, l’attacco era Insigne, Belotti e Bernardeschi che potrebbe giocare domani. Poi c’è Chiesa che è un titolare. Contro Lewandowski e Milik, hanno giocato Emerson, Acerbi, Bastoni e Florenzi. Quando dico che sono tutti titolari è perché, se noi cambiamo qualcosa e domani dobbiamo farlo, è vero. Alla terza devi farlo, a trentadue gradi: c’è bisogno di giocatori freschi, i ragazzi daranno quel che han fatto fino ad oggi”.

Sulle pressioni

“Noi la più bella? Siamo dei bei ragazzi, sicuramente. Ci fa piacere si parli così. Ci deve far cercare di fare del meglio, di migliorare. Non ci crea pressione ma ci fa molto piacere”.

Cosa cambia in un Europeo in ‘bolla’?

“A volte c’è bisogno di non vedersi per 24 ore. C’è bisogno di pensare anche ad altro se non al calcio a volte, i ragazzi anche per un giorno, un giorno e mezzo, hanno bisogno di farsi gli affari loro. E’ questo il problema visto che siamo in bolla”.

Italia-Galles, Mancini in conferenza sulle avversarie

“Francia, Spagna, Germania, Portogallo, sono abituate a vincere, piene di giocatori straordinari. La Francia resta la favorita nonostante il pareggio con l’Ungheria. Poi ci sarà anche il Belgio: secondo me non cambia nulla”.

L'articolo Italia-Galles, Mancini: “Verratti dal 1′, cambierò qualcosa. Abbiamo 26 titolari” sembra essere il primo su Roma news.

Italia-Svizzera, Petkovic ai tifosi: “Volevamo regalarvi una notte magica. Chiedo scusa”

ITALIA SVIZZERA PETKOVIC – “Volevamo regalarvi una notte magica, rendervi fieri di noi e della nostra Svizzera. Dopo un lungo periodo di rinunce volevamo farvi felici con una vittoria contro l’Italia” è quanto ha scritto Vladimir Petkovic in una lettera aperta alla “Schweiz am Wochenende”. Il ct degli elvetici chiede scusa per il ko per 3-0 contro gli azzurri: “Contro gli Azzurri non sono riuscito a mandare in campo una squadra in grado di battere un avversario fortissimo. Nel match decisivo con la Turchia, la nostra ultima chance, non solo dovremo quindi adottare il giusto atteggiamento tattico ma anche tornare a veicolare i nostri valori: solidarietà, identificazione, gioia e rispetto”. Petkovic infine lancia un appello ai tifosi: “Insieme possiamo farcela. Ecco perché il vostro sostegno, in queste ore, sarà decisivo. Così come la vostra solidarietà e positività. Faremo di tutto per condividere una grande gioia domenica e rendervi fieri del traguardo ottenuto dalla squadra. Dalla nostra Nazionale, la nostra Svizzera!”.

Leggi anche:
Italia-Galles, le probabili formazioni: turnover per Mancini, chance dal 1′ per Cristante

L'articolo Italia-Svizzera, Petkovic ai tifosi: “Volevamo regalarvi una notte magica. Chiedo scusa” sembra essere il primo su Roma news.

Italia-Galles, il ct Mancini: “Vogliamo vincere il nostro girone”

ITALIA GALLES MANCINI – Alla vigilia dell’ultimo match del girone di Euro2020, il ct della Nazionale Roberto Mancini interviene ai microfoni di Sky Sport per presentare la sfida. Domani alle 18 gli Azzurri, attualmente a quota 6 punti, affronteranno il Galles all’Olimpico. Queste le parole dell’allenatore dell’Italia

Italia-Galles, parla Mancini

“Chiederò alla squadra di giocare come sempre, in modo offensivo e di fare le cose per bene. Puntiamo a vincere per chiudere il girone in testa. Sarà difficile, giochiamo alle 18 e farà ancora più caldo, vediamo. Possibile turn-over? Sarà la terza gara in 10 giorni, e le prime due sono state dispendiose. Alcuni giocatori ovviamente sono più stanchi di altri e questo è forse l’unico momento per fare dei cambi. Verratti? Non ha ovviamente la condizione fisica al 100% come possono avere altri, ma allo stesso tempo ha le qualità tecniche che possono sopperire a questa mancanza. Sì, può giocare, se dall’inizio a o gara in corso però lo vedremo domani. Chiesa può giocare in tutti i ruoli dell’attacco, anche punta esterna. Anche se il suo ruolo è esterno destro o sinistro, e lo fa benissimo”.

L'articolo Italia-Galles, il ct Mancini: “Vogliamo vincere il nostro girone” sembra essere il primo su Roma news.