LIVE Champions League, Lazio-Bayern Monaco 1-4: Correa accorcia le distanze. Atletico Madrid-Chelsea 0-0

CHAMPIONS LEAGUE – Questa settimana torna la Champions League, con alcuni dei match validi per l’andata degli ottavi di finale. Le prime gare della settimana sono Lazio-Bayern Monaco e Atletico Madrid-Chelsea, in programma oggi alle 21. Domani sarà invece il turno di Atalanta-Real Madrid e Borussia Monchengladbach-Manchester City. Di seguito tutti i risultati e i marcatori:

MARTEDÌ 23
Ore 21.00
Lazio-Bayern Monaco 1-4 (9′ Lewandowski, 24′ Musiala, 42′ Sané, 47′ Acerbi (AU), 49′ Correa)*
Atletico Madrid-Chelsea 0-0*

MERCOLEDÌ 24
Ore 21.00
Atalanta-Real Madrid
Borussia Monchengladbach-Manchester City

*in corso

L'articolo LIVE Champions League, Lazio-Bayern Monaco 1-4: Correa accorcia le distanze. Atletico Madrid-Chelsea 0-0 sembra essere il primo su Romanews.

Champions League, Atalanta-Real Madrid 0-1: i nerazzurri resistono in 10 fino al gol di Mendy all’86’

CHAMPIONS LEAGUE – Questa settimana torna la Champions League, con alcuni dei match validi per l’andata degli ottavi di finale. Le prime gare della settimana sono Lazio-Bayern Monaco e Atletico Madrid-Chelsea, in programma oggi alle 21. Domani sarà invece il turno di Atalanta-Real Madrid e Borussia Monchengladbach-Manchester City. Di seguito tutti i risultati e i marcatori:

MARTEDÌ 23
Ore 21.00
Lazio-Bayern Monaco 1-4 (9′ Lewandowski, 24′ Musiala, 42′ Sané, 47′ Acerbi (AU), 49′ Correa)
Atletico Madrid-Chelsea 0-1 (68′ Giroud)

MERCOLEDÌ 24
Ore 21.00
Atalanta-Real Madrid 0-1 (86′ Mendy)
Borussia Monchengladbach-Manchester City 0-2 (29′ B.Silva, 65′ Gabriel Jesus)

*in corso

L'articolo Champions League, Atalanta-Real Madrid 0-1: i nerazzurri resistono in 10 fino al gol di Mendy all’86’ sembra essere il primo su Romanews.

LIVE Ultimo giorno di calciomercato ora per ora: ufficiale Mandragora al Torino e Rugani al Cagliari

LIVE CALCIOMERCATO – Ultime, frenetiche, ore di calciomercato. I club di tutta Europa hanno poche ore a disposizione per completare affari e sistemare le proprie rose. Ancora poco tempo (il calciomercato chiuderà alle 20) per mettere a segno colpi a sorpresa e rinforzarsi per rimanere aggrappati ai propri obiettivi. Mercato che, a meno di clamorose sorprese, ha chiuso già i battenti in casa Roma. I giallorossi, nei giorni scorsi, hanno completato l’acquisto di Bryan Reynolds e riportato ‘a casa’ El Shaarawy. Tregua fino al termine della stagione invece tra Fonseca e Dzeko. Il bosniaco, sfumato lo scambio con Sanchez, resterà a Roma e dunque il club ora può concentrare gli ultimi sforzi sulle trattative in uscita per gli esuberi, anche se resta poco il tempo a disposizione per riuscirci. Ecco i costanti aggiornamenti sulle trattative più importanti dell’ultimo giorno di mercato.

LIVE Calciomercato: gli aggiornamenti

20.00 – CAGLIARI, UFFICIALE: PRESO RUGANI
Daniele Rugani è un nuovo giocatore del Cagliari. Il difensore di proprietà della Juventus rientra dal prestito al Rennes per vestire la maglia del club sardo. Il classe ’94 ex Empoli è atteso domani in Italia per sostenere le visite mediche.

18.00 – PELLE’ AL PARMA: MANCA SOLO L’UFFICIALITA’
Tutto fatto per il passaggio di Graziano Pellè al Parma. Uno degli svincolati di lusso del mercato invernale ha trovato l’intesa totale con il club di Kyle Krause. Sei mesi con opzione, in questa sessione è stato un’ipotesi anche per Juventus e Inter. Ma il Parma ha portato a casa il nuovo nove per D’Aversa.

17.15 – KHEDIRA LASCIA LA JUVE E VA ALL’HERTHA BERLINO
Visite mediche nella giornata di ieri ma nessun caso sul trasferimento di Sami Khedira all’Hertha Berlino. Sistemati i dettagli burocratici, il giocatore si libererà gratuitamente dalla Juventus ed è così atteso il comunicato ufficiale da parte dei tedeschi.

16.45 – ZIRKZEE AL PARMA, LE PAROLE DEL CEO DEL BAYERN RUMMENIGGE
Karl-Heinz Rummenigge, CEO del Bayern Monaco, ha confermato la cessione di Joshua Zirkzee al Parma a Sky Sports in Germania: “Speriamo che segni molti gol. Non era soddisfatto questa stagione mentre l’anno scorso la situazione era diversa. Ha dato un contributo importante per il titolo vinto in Bundesliga l’anno scorso”.

15.50 – NIENTE DA FARE PER IL BOLOGNA: SFUMATO RUGANI. RESTA IN CORSA IL PARMA
Nonostante nelle ultime ore il Bologna sembrasse vicino al doppio colpo dal Rennes (Rugani + Niang), sembra non ci siano le condizioni economiche per portare a termine l’operazione con il difensore italiano. Resta però ancora possibile un ritorno in Serie A per Rugani: il Parma sembra determinato a fare un ultimo tentativo.

15.35 – MANDRAGORA FIRMA CON IL TORINO
Rolando Mandragora corre verso il Torino. Il centrocampista ha completato le visite mediche svolte in mattinata al Centro di medicina dello Sport, adesso sta visitando lo stadio Olimpico accompagnato dai suoi agenti. A breve si trasferirà negli uffici della società per firmare il suo nuovo contratto fino al 30 giugno 2025, entro sera diventerà ufficialmente un nuovo giocatore del Toro. Per i granata si tratta di un rinforzo di spessore per il centrocampo, che segue l’innesto di Sanabria in attacco già ufficializzato ieri. Dopo aver sciolto il prestito con l’Udinese, Mandragora arriva a titolo definitivo dalla Juventus in prestito per 18 mesi con riscatto finale obbligatorio.

15.10 – OUNAS DICE SI’ AL CROTONE
Vicinissimo un rinforzo in attacco per il Crotone, attualmente ultimo in classifica con dodici punti. Si tratta di Adam Ounas, di proprietà del Napoli ma in prestito al Cagliari, con cui ha giocato appena 7 presenze in questa prima parte di stagione. Ora l’algerino è a un passo dal cambiare squadra: ha già accettato la destinazione e dunque è corsa contro il tempo per finalizzare l’operazione.

14.20 – IL PARMA SU PELLE’: I DETTAGLI
Il Parma si lancia su un colpo last minute. Contatti avviati con Graziano Pellè, l’attaccante leccese in scadenza di contratto. Dopo i contatti con Inter e Juve delle scorse settimane, ecco l’iniziativa del club emiliano che in questi giorni è stato a lungo sulle tracce di Scamacca e Cutrone. La trattativa è appena partita e ci si sta confrontando sulla lunghezza del nuovo contratto. In qualità di giocatore svincolato, l’intesa potrà essere trovata anche dopo la chiusura delle liste di questa sera.

13.55 – COLPO DELL’ATALANTA: ARRIVA KOVALENKO
L’Atalanta anticipa l’arrivo di Viktor Kovalenko. Il fantasista ucraino, in scadenza quest’estate con lo Shakhtar, arriva subito a Bergamo. Pagato un indennizzo al club di Donetsk che si aggira intorno ai 700mila euro, con il calciatore classe ’96 che firmerà un contratto di quattro anni e mezzo con la Dea.

13.25 – IL BOLOGNA PUNTA NIANG
Oltre a Rugani, il Bologna di Mihajlovic ha messo nel mirino M’Baye Niang, per rinforzare il reparto avanzato. Secondo sportmediaset.it, gli emiliani lavorano a stretto contatto con il Rennes anche per l’attaccante francese, che fino a poche ore fa era molto vicino al ritorno al Genoa. Stessi colori ma piazza diversa: Niang prepara il ritorno in Italia.

13.00 – ARRIVA ANCHE L’UFFICIALITA’: REYNOLDS E’ UN CALCIATORE DELLA ROMA
La Roma ha ufficializzato, depositando il contratto in Lega, l’acquisto del terzino Bryan Reynolds. Il giocatore americano arriva dal Dallas in prestito con obbligo di riscatto per 7 milioni, più il 15% della futura rivendita.

12.50 – SANTON VICINO ALLO SPEZIA
La Roma prova a piazzare qualche esubero nelle ultime ore di calciomercato. Uno di questi è Davide Santon, per il quale sembra ci siano passi avanti importanti con lo Spezia. L’accordo è sulla base del prestito secco fino a giugno e ora la decisione finale spetta al giocatore, utilizzato col contagocce da Fonseca in questa stagione.

12.20 – LERAGER SALUTA IL GENOA
Due anni dopo il suo arrivo in Liguria, Lukas Lerager fa le valigie e saluta il Genoa. Tutto fatto con il Copenaghen e dunque il danese può tornare in patria dopo diverse stagioni tra Belgio, Francia e Italia.

12:00 – RUGANI A UN PASSO DAL RITORNO IN ITALIA
Decisivi passi avanti del Bologna per Daniele Rugani. I rossoblù sono decisi a riportare in Italia il difensore del Rennes. In queste ore l’entourage del difensore sta discutendo con il club emiliano per trovare l’intesa.

L'articolo LIVE Ultimo giorno di calciomercato ora per ora: ufficiale Mandragora al Torino e Rugani al Cagliari sembra essere il primo su Romanews.

Primavera, Roma-Torino 4-0: poker dei giallorossi che si tengono stretto il primo posto!

PRIMAVERA ROMA TORINO – Oggi alle 12.30 la Roma Primavera ha affrontato il Torino al Tre Fontane, nella gara valida per l’ottava giornata di Serie A. La squadra di De Rossi ha ininterrottamente dominato la partita. E’ passata in vantaggio all’11’ con Darboe e ha poi raddoppiato con un grandissimo gol di Providence al 33′. Nel secondo tempo sono arrivati altri due gol, siglati da Milanese e Podgoreanu. I giallorossi rimangono quindi primi in classifica, momentaneamente a +5 sulla Juventus.

Le formazioni ufficiali

ROMA (3-4-2-1): Boer; Ndiaye, Vicario, Feratovič; Podgoreanu, Tripi (C), Darboe, Providence; Milanese, Zalewski; Tall. A disp.: Berti, Mastrantonio, Codou, Morichelli, Tomassini, Buttaro, Astrologo, Bove, Cassano, Ciervo, Vetkal, Bamba, Satriano.
All.: De Rossi.

TORINO (3-5-2): Sava; Spina, Portanova, Celesia; Todisco, Karamoko, Kryeziu, Tesio, Greco (C); Horváth, Vianni. A disp.: Girelli, Foschi, Siniega, Fimognari, La Rotonda, Savini, Cancello, Favale, Gyimah, Lovaglio.
All.: Cottafava.

Arbitro: Pirrotta di Barcellona Pozzo di Gotto. Assistenti: D’Elia e Niedda di Ozieri.

La cronaca

SECONDO TEMPO

90+4′ – Finisce qui!

90′ – Quattro minuti di recupero.

80′ – GOOOOOOOOOOOL DELLA ROMA!!! Fantastica azione sull’asse ZalewskiProvidence, poi palla a Podgoreanu che non sbaglia!

71′ – Altra sostituzione per la Roma: fuori Darboe, dentro Astrologo.

66′ – Cambio per la Roma: fuori Milanese e dentro Bove.

50′GOOOOOOOOOOOL DELLA ROMA!!! Milanese, servito da Darboe, fa centro!

46′ – Inizia il secondo tempo.

PRIMO TEMPO

45+1′ – Termina il primo tempo, Roma in vantaggio per 2-0

45′ – Un minuto di recupero.

35′ – Primo cambio per il Torino: fuori Horváth, entra Tesio.

33′ – GOOOOOOOOOOOL DELLA ROMA!!! Grandissimo gol di Providence, che fa centro di destro da fuori area!

26′ – Doppio salvataggio di Boer! Il portiere giallorosso para prima in uscita e poi d’istinto sul colpo di testa di Vianni!

11′ – GOOOOOOOOOOOL DELLA ROMA!!! Piazzato di Darboe, servito da Milanese, che batte Sava. Giallorossi in vantaggio!

1′ – Inizia il match!

L'articolo Primavera, Roma-Torino 4-0: poker dei giallorossi che si tengono stretto il primo posto! sembra essere il primo su Romanews.

Primavera, Roma-Juventus 4-2: i giallorossi vincono ancora e blindano il primo posto!

PRIMAVERA ROMA JUVENTUS – Oggi la Roma Primavera è scesa in campo a Trigoria per affrontare la Juventus nel match valido per la sesta giornata di campionato. La squadra di Alberto De Rossi sta vivendo un momento estremamente positivo e la prestazione di oggi lo conferma: la gara è terminata 4-2 per i giallorossi. Risultato subito sbloccato al 7′ con Ciervo, poi 4 minuti dopo arriva il raddoppio con Darboe. Da Graca accorcia momentaneamente le distanze, ma per i bianconeri niente da fare: il primo tempo termina 4-1. A segno anche Milanese e Zalewski. La Roma trema un po’ nella ripresa a causa del gol di Soule su punizione, ma poi Boer non si fa più trovare impreparato. I giallorossi sono così riusciti a conquistare la sesta vittoria consecutiva in campionato e a blindare il primo posto in classifica.

Le formazioni ufficiali

ROMA (3-4-3): Boer; Ndiaye, Vicario, Feratovic; Darboe, Tripi, Zalewski, Milanese; Ciervo, Tall, Providence.
A disp.: Mastrantonio, Morichelli, Astrologo, Chierico, Voelkerling, Muteba, Bamba, Tomassini, Buttaro, Cassano, Boye, Magyeri.
All.: De Rossi

JUVENTUS (3-4-1-2): Senko; Riccio, De Winter, Nzouango; Mulazzi, Barrenechea, Pisapia, Ntenda; Soule; Cerri, Da Graca.
A disp.: Raina, Fiumano, Dellavalle, Ventre, Sekularac, Rouhi, Iling-Junior, Cotter, Bonetti, Ledonne, Amansour, Ratti.
All.: Bonatti

Arbitro: Marco Ricci. Assistente 1: Francesco Santi. Assistente 2: Dario Garzelli.

La cronaca

SECONDO TEMPO

90’+3′ – Finisce qui!

90′ – 3 minuti di recupero.

55′ – Gol della Juventus: Soule accorcia le distanze con una punizione perfetta che non lascia scampo a Boer.

46′ – Inizia il secondo tempo!

PRIMO TEMPO

45’+1′ – Termina il primo tempo, squadre negli spogliatoi!

45′ – Un minuto di recupero.

40′GOOOOOOOOOOOOL DELLA ROMA!!! Sesto gol stagionale per Zalewski!

33′ GOOOOOOOOOOOOL DELLA ROMA!!! Ciervo taglia il campo e serve Milanese: stop e tiro e portiere spiazzato!

17′ – Gol della Juventus, Da Graca accorcia le distanze.

11′ – GOOOOOOOOOOOOL DELLA ROMA!!! Raddoppio di Darboe su assist di Zalewski!

7′ – GOOOOOOOOOOOOL DELLA ROMA!!! Ciervo sblocca subito il risultato sfruttando il fantastico assist di tacco di Tall!

1′ – Inizia il match!

L'articolo Primavera, Roma-Juventus 4-2: i giallorossi vincono ancora e blindano il primo posto! sembra essere il primo su Romanews.

Champions League: l’Atalanta cala il poker, pareggia l’Inter con il Monchengladbach. Bene Bayern, City e Liverpool

CHAMPIONS LEAGUE RISULTATI – Martedì 20 ottobre riparte ufficialmente la Champions League con i primi match della fase a gironi. Queste tutte le sfide in programma con i relativi risultati:

MARTEDI’ 20
Ore 18.55
Zenit-Club Brugge 1-2 (63′ Dennis, 74′ Horvath (AU), 90+3′ De Ketelaere)
Dinamo Kiev-Juventus 0-2 (46′, 84′ Morata)
Ore 21.00
RB Lipsia-Istanbul Basaksehir 2-0 (16′, 20′ Tasende)
Rennes-Krasnodar 1-1 (56′ Guirassy (R), 59′ Ramirez)
Lazio-Borussia Dortmund 3-1 (6′ Immobile, 23′ Luiz Felipe, 71′ Haaland, 76′ Akpro)
Chelsea-Siviglia 0-0
PSG-Manchester United 1-2 (23′ Fernandes (R), 55′ Martial (AU), 87′ Rashford)
Barcellona-Ferencvaros 5-1 (27′ Messi, 42′ Fati, 52′ Coutinho, 70′ Charatin (R), 82′ Pedri González, 89′ Dembele)

MERCOLEDI’ 21
Ore 18.55
RB Salzburg-Lokomotiv Mosca 2-2 (19′ Eder, 45′ Szoboszlai, 50′ Junuzuvic, 75′ Lisakovich)
Real Madrid-Shakhtar Donetsk 2-3 (29′ Tete, 33′ aut. Varane, 42′ Solomon, 54′ Modric, 59′ Vinicius)
Ore 21.00
Ajax-Liverpool 0-1* (35′ aut. Tagliafico)
Manchester City-Porto 3-1* (14′ Diaz, 20′ rig Aguero, 65′ gundogan, 73′ Torres)
Midtjylland-Atalanta 0-4* (26′ Zapata, 36′ Gomez, 42′ Fruto, 88′ Miranchuk)
Olympiacos-Olympique Marsiglia 1-0* (90+1′ Mahgoub)
Bayern Monaco-Atletico Madrid 3-0* (28′, 72′ Coman, 41′ Goretzka, 66′ Tolisso)
Inter-Borussia Monchengladbach 1-2* (49′ Lukaku 63′ rig Bensebaiani, 84′ Hofmann)

*in corso

L'articolo Champions League: l’Atalanta cala il poker, pareggia l’Inter con il Monchengladbach. Bene Bayern, City e Liverpool sembra essere il primo su Romanews.

Femminile, San Marino-Roma 2-3: due gol di Lazaro e uno di Serturini allo scadere regalano i tre punti alle giallorosse

FEMMINILE SAN MARINO ROMA – Oggi alle 15 la Roma Femminile è al Campo Sportivo di Acquaviva per affrontare la San Marino Academy. Il match, valido per la sesta giornata di Serie A, sarà trasmesso in diretta su Roma Tv e Timvision.

Le formazioni ufficiali

SAN MARINO ACADEMY: Ciccioli; Montalti, Nazzi, Venturini, Piazza; Corazzi; Muya, Brambilla, Barbieri, Baldini; Manin.
A disp.: Kunisawa, Chandarana, Rigaglia, De Sanctis, Labate, Micciarelli, Di Luzio, Salvi, Costantini.
All. Conte

ROMA: Baldi; Soffia, Swaby, Pettenuzzo, Bartoli; Bernauer, Giugliano, Hegerberg; Thomas, Lazaro, Serturini.
A disp,: Ceasar, Ohale, Corrado, Erzen, Corelli, Ciccotti, Landa, Bonfantini, Zecca
All. Bavagnoli.

Arbitro: Repace di Perugia. Assistenti: Giorgi e Agostino.

La cronaca

SECONDO TEMPO

90’+3′ – Triplice fischio finale. Con tantissima fatica la Roma ottiene la prima vittoria esterna stagionale.

90′ – Concessi tre minuti di recupero.

88′ – Doppio cambio nel San Marino: Labate e Di Luzio per Corazza e Montalti.

88′ – GOOOOOOOOOOL ROMA! Assist splendido di Lazaro che imbecca Serturini che in area di rigore riesce a trovare il gol del vantaggio con un tiro di destro. Roma che torna avanti.

85′ – Occasione per la Roma, sugli sviluppi di un calcio d’angolo ci prova di testa Erzen, mandando il pallone fuori.

83′ – Prova una conclusione dalla distanza Serturini, ma il pallone viene ribattuto in angolo.

80′ – Ammonita Manuela Giugliano, costretta a far fallo dopo una palla pericolosa persa da Pettenuzzo.

79′ – Cambio per San Marino: fuori Baldini, dentro Chandarana.

76′ – Fuori Bernauer, dentro Corelli.

66′ – Cambio nella Roma: fuori Hegerberg, dentro Ciccotti.

66′ – Bernauer ancora ispirata, imbecca in area per Serturini che mette dentro, ma la retroguardia di San Marino se la cava.

65′ – Ci prova ancora Barbieri con un tiro da fuori, pronta la risposta di Baldi.

63′ – Bernauer tra le più attive, tenta il cross dalla destra ma il pallone viene intercettato dal pallone avversario Ciccioli.

60′ – Cambio nel San Marino: fuori Menin, dentro Rigaglia.

59′ – La Roma prova la ripartenza, ma Bonfantini calibra male il cambio di gioco per Serturini e spreca una buona situazione di gioco.

55′ – Sugli sviluppi di un angolo tenta il tiro Giugliano, ma il suo tentativo viene ribattuto.

54′ – Dopo un inizio timido è tornata a spingere la Roma.

50′ – Ha ricominciato bene San Marino. Ancora Muya crea scompiglio sulla fascia e ottiene un corner.

46′ – Inizia il secondo tempo. Due cambi per la Roma: Bonfantini rileva Thomas e Erzen prende il posto di Soffia.

PRIMO TEMPO

45’+1′ – Termina il primo tempo.

45′ – Un minuto di recupero.

44′ – GOL SAN MARINO. La Roma si fa subito racciuffare, il tiro di Baldini viene parato da Baldi, ma sulla respinta sin fionda di testa Barbieri che pareggia immediatamente i conti.

43′ – GOOOOOOOOOL ROMA! Grande stacco di testa di Lazaro sulla punizione di Bernauer. La Roma torna di nuovo avanti.

42′ – GOL SAN MARINO. Barbieri dal dischetto spiazza Baldi, è 1-1.

41′ – Rigore per San Marino. Muya viene stesa in area da Serturni e l’arbitro indica il dischetto.

29′ – Muya brucia Pettenuzzo sulla fascia, si accentra in area ma viene chiusa da un ottimo inttervento di Swaby.

20′ – Continua a crescere San Marino. Barbieri si gira in area e tenta il tiro, deviato alto sopra la traversa dalla retroguardia giallorossa.

17′ – Brivido per la Roma. Iniziativa dalla destra di Menin, il suo cross trova Baldini, il pallone danza pericolosamente nell’area di rigore giallorossa, ma alla fine la Roma riesce a risolvere la situazione.

13′ – Ancora Roma, grande giocata di Lazaro che crossa e trova Thomas, che di testa gira il pallone alto sopra la traversa.

10′ – GOOOOOOOOOOL ROMA! Discesa sulla destra di Bartoli, che dal limite dell’area crossa e trova Lazaro, che gira in rete per il vantaggio giallorosso.

7′ – Giugliano batte una punizione dalla trequarti, ma il pallone è troppo lungo e imprendibile per le compagne.

5′ – Si fa vedere San Marino con Muya che ci prova dalla sinistra con un cross insidioso.

3′ – Prova una discesa sulla sinistra la Roma, ma il cross di Bartoli non crea preoccupazioni alla difesa di San Marino.

1′ – Inizia il match.

L'articolo Femminile, San Marino-Roma 2-3: due gol di Lazaro e uno di Serturini allo scadere regalano i tre punti alle giallorosse sembra essere il primo su Romanews.

Si chiude l’ultimo giorno di calciomercato: Chiesa-Juve ufficiale. Il Napoli prende Bakayoko, niente Cagliari per Nainggolan

LIVE CALCIOMERCATO ROMANEWS – Ci siamo, quest’oggi alle 20 il calciomercato chiude i battenti. Una delle finestre più particolari è pronta ad esaurirsi. Il Covid ha dilungato tempi e modus operandi delle trattative e la conseguenza è che molte squadre (Roma su tutte) si trovano ad avere le rose ancora incomplete o a non essere riuscite a cedere calciatori in esubero. Ancora poche ore per mettere a segno qualche colpo in una giornata, l’ultima di calciomercato, che storicamente è riuscita a regalare sorprese e botti dell’ultimo minuto. La redazione di Romanews.eu vi tiene aggiornati sulle ultime trattative e vi accompagna al ‘gong’ finale.

Gli aggiornamenti

Ore 18.45 – Come riportato dall’Ansa, Asamoah dice addio all’Inter: risolto il contratto con il club nerazzurro. Niente da fare invece per il ritorno al Cagliari di Nainggolan. Il mercato della squadra di Conte si chiude con Darmian, senza aver raggiunto l’obiettivo Kantè.

Ore 18.35 – Ufficiale l’arrivo di Bakayoko al Napoli: il suo contratto è stato depositato. Il centrocampista arriva in prestito secco dal Chelsea.

Ore 18.00 – L’Inter avrebbe provato ad ottenere il trasferimento in prestito dell’ex Roma Gervinho e il trasferimento a titolo definitivo (o in prestito con obbligo di riscatto) in gialloblù di Pinamonti. Nessuno dei due affari però è andato a buon fine.

Ore 17.58Federico Chiesa è un nuovo giocatore della Juventus. Il sito ufficiale della Lega ha annunciato pochi istanti fa l’arrivo dell’attaccante dalla Fiorentina alla Juventus a titolo temporaneo.

Ore 17.17 – Ufficiale, Mattia De Sciglio in prestito al Lione. Con un comunicato, la Juventus ha comunicato la cessione in prestito di Mattia De Sciglio all’Olympique Lione. “Dopo 3 anni, 62 presenze, 3 Scudetti, una Coppa Italia e una Supercoppa italiana vinti, è il momento dei saluti fra Mattia De Sciglio e la Juve. Il laterale, arrivato nell’estate 2017, proseguirà la sua carriera nelle fila dell’Olympique Lyonnais, dove giocherà in prestito la stagione appena iniziata – si legge -. Non è mai mancato, in questi 3 anni, l’impegno di Mattia per la causa bianconera. Un impegno in campo, in allenamento, e anche fuori dal campo. A partire dal suo arrivo alla Juventus è il 3° difensore bianconero con più presenze in campionato (32), dietro solo a Leonardo Bonucci (67) e Alex Sandro (60). La stagione 2018/19 è stata quella in cui Mattia De Sciglio ha collezionato più presenze in Serie A con la maglia della Juventus (22, di cui 19 da titolare).

Ore 15.53 – Ignacio Pussetto torna all’Udinese. L’attaccante argentino arriva in Friuli direttamente dal Watford con la formula del prestito, contratto registrato.

Ore 15.26 –  Amad Traoré al Manchester United per 25 milioni di euro più bonus di 15. Il trasferimento dell’attaccante ivoriano dell’Atalanta (classe 2002) è vicino al Manchester United si completerà a gennaio per risolvere la questione lagata al work permit. 

Ore 14.43 Gerard Deulofeu torna in Italia. Secondo quanto appreso da calciomercato.com, l’attaccante del Watford sarebbe vicino all’Udinese.

Ore 13.53Ibrahim Karamoko è un nuovo giocatore del Torino. Il classe 2001 arriva a titolo definitivo dal Chievo Verona. Il centrocampista centrale è cresciuto nel Lille e militava dal 2017 tra le file gialloblù.

Ore 13.05 – L’ex Roma Umar Sadiq sarebbe vicino all’Almeria. L’attaccante dovrebbe lasciare il Partizan in questo ultimo giorno di mercato per firmare un contratto quinquennale con gli spagnoli.

Ore 13.02 – Il Livorno avrebbe chiuso per il centrocampista Malick Mbaye, classe ‘95, svincolato dopo le esperienze con Chievo Verona e Carpi. Secondo quanto riporta tuttomercatoweb, il giocatore firmerà un biennale.

Ore 12.01 – Il Lecce comunica di aver acquisito Kastriot Dermaku a titolo temporaneo con obbligo di riscatto in caso di promozione in Serie A. Il difensore classe ‘92 arriva in Salento dal Parma.

Ore 11.00Lucas Martínez Quarta è un nuovo calciatore della Fiorentina. Nella notte la firma del difensore argentino, che si lega al club viola per i prossimi 5 anni. Il giocatore ormai ex River Plate ha già svolto mediche in Argentina e si aggregherà alla sua nuova squadra dopo la pausa delle nazionali.

Ore 10.30Matteo Darmian è ufficialmente un nuovo calciatore dell’Inter. Il club nerazzurro ha depositato il contratto del difensore classe ’89: la Lega Serie A specifica che si tratta di un trasferimento dal Parma al club nerazzurro a titolo temporaneo.

Ore 10.00 – Nuovo tweet del presidente del Parma Kyle Krause, che pochi minuti dopo l’ufficialità di Valentin Mihaila ha pubblicato un tweet in cui ha di fatto ufficializzato tre nuovi acquisti. Tre bandierine nel messaggio del presidente del club emiliano: una venezuelana, per l’acquisto di Yordan Osorio, una italiana, per l’arrivo dalla Juventus di Hans Nicolussi Caviglia, e una francese, con Wylan Cyprien che oggi ultimerà le visite mediche e poi verrà ufficializzato. Il mercato del Parma non è comunque finito: il club emiliano in questi minuti è al lavoro per l’arrivo di un nuovo terzino.

Ore 9.30 – “Toro, la svolta: Ramirez più Varela”, titola in taglio basso l’edizione odierna di Tuttosport. Ultima giornata di mercato che si preannuncia scoppiettante per tutta la Serie A. I primi due colpi potrebbe regalarli il Torino, che ha l’accordo con Gaston Ramirez ma non ancora con la Sampdoria: balla un milione con il club di Ferrero. E nelle trattative rispunta il nome del terzino del Copenaghen Varela.

Ore 9.00 – La Fiorentina è al lavoro per trovare in queste poche ore un sostituto di Chiesa e un attaccante di alto livello. Sembra tutto pronto per lo sbarco di Josè Maria Callejon, ex Napoli che firmerà da svincolato un biennale con opzione per la stagione successiva. Più difficile riuscire nel colpo centravanti ma in questo senso Pradè sta cercando di portare a Iachini un altro calciatore legato agli azzurri: Arkadiusz Milik. Il polacco però non ha ancora detto sì all’ipotesi viola e con il tempo che stringe, le chance diminuiscono di minuto in minuto.

Ore 8.30 – Il colpo dell’ultimo giorno è senza dubbio Federico Chiesa alla Juventus. L’esterno classe ’97 lascia la Fiorentina con una formula particolare: 2 milioni per il prestito di quest’anno, 8 per quello della stagione successiva, e obbligo di riscatto (al termine del prestito) a 40. 50 milioni totali dunque e quinquennale da 4,5 per il calciatore. Già domani potrebbe essere il giorno giusto per le visite mediche.

Ore 8.00Nikola Kalinic è pronto a diventare un nuovo calciatore dell’Hellas Verona. Accordo raggiunto nella notte tra il giocatore e il club di patto Setti sulla base di un contratto biennale: stamattina summit decisivo per mettere tutto nero su bianco, ma l’Hellas ha superato la concorrenza del Besiktas.

L'articolo Si chiude l’ultimo giorno di calciomercato: Chiesa-Juve ufficiale. Il Napoli prende Bakayoko, niente Cagliari per Nainggolan sembra essere il primo su Romanews.

LIVE Calciomercato: Chiesa alla Juventus per 50 milioni. Il Verona prende Kalinic

LIVE CALCIOMERCATO ROMANEWS – Ci siamo, quest’oggi alle 20 il calciomercato chiude i battenti. Una delle finestre più particolari è pronta ad esaurirsi. Il Covid ha dilungato tempi e modus operandi delle trattative e la conseguenza è che molte squadre (Roma su tutte) si trovano ad avere le rose ancora incomplete o a non essere riuscite a cedere calciatori in esubero. Ancora poche ore per riuscire a mettere a segno qualche colpo in una giornata, l’ultima di calciomercato, che storicamente è riuscita a regalare sorprese e botti dell’ultimo minuto. La redazione di Romanews.eu vi tiene aggiornati sulle ultime trattative e vi accompagna al ‘gong’ finale.

Gli aggiornamenti

Ore 9.30 – “Toro, la svolta: Ramirez più Varela”, titola in taglio basso l’edizione odierna di Tuttosport. Ultima giornata di mercato che si preannuncia scoppiettante per tutta la Serie A. I primi due colpi potrebbe regalarli il Torino, che ha l’accordo con Gaston Ramirez ma non ancora con la Sampdoria: balla un milione con il club di Ferrero. E nelle trattative rispunta il nome del terzino del Copenaghen Varela.

Ore 9.00 – La Fiorentina è al lavoro per trovare in queste poche ore un sostituto di Chiesa e un attaccante di alto livello. Sembra tutto pronto per lo sbarco di Josè Maria Callejon, ex Napoli che firmerà da svincolato un biennale con opzione per la stagione successiva. Più difficile riuscire nel colpo centravanti ma in questo senso Pradè sta cercando di portare a Iachini un altro calciatore legato agli azzurri: Arkadiusz Milik. Il polacco però non ha ancora detto sì all’ipotesi viola e con il tempo che stringe, le chance diminuiscono di minuto in minuto.

Ore 8.30 – Il colpo dell’ultimo giorno è senza dubbio Federico Chiesa alla Juventus. L’esterno classe ’97 lascia la Fiorentina con una formula particolare: 2 milioni per il prestito di quest’anno, 8 per quello della stagione successiva, e obbligo di riscatto (al termine del prestito) a 40. 50 milioni totali dunque e quinquennale da 4,5 per il calciatore. Già domani potrebbe essere il giorno giusto per le visite mediche.

Ore 8.00Nikola Kalinic è pronto a diventare un nuovo calciatore dell’Hellas Verona. Accordo raggiunto nella notte tra il giocatore e il club di patto Setti sulla base di un contratto biennale: stamattina summit decisivo per mettere tutto nero su bianco, ma l’Hellas ha superato la concorrenza del Besiktas.

L'articolo LIVE Calciomercato: Chiesa alla Juventus per 50 milioni. Il Verona prende Kalinic sembra essere il primo su Romanews.

Serie A, Bologna-Parma 4-1: poker della squadra di Mihajlović al Dall’Ara

SERIE A LIVE – Torna la Serie A. La seconda giornata di campionato si apre sabato alle 15.00 con Torino-Atalanta e si chiude lunedì con il posticipo Bologna-Parma alle 20.45. Di seguito il programma completo:

SABATO 26
Ore 15.00
Torino-Atalanta 2-4 (11′, 43′ Belotti, 13′ Gomez, 21′ Muriel, 42′ Hateboer 54′ de Roon)
Ore 18.00
Sampdoria-Benevento 2-3 (8′ Quagliarella, 18′ Colley, 33′, 72′ Caldirola, 88′ Letizia)
Cagliari-Lazio 0-2 (4′ Lazzari, 74′ Immobile)
Ore 20.45
Inter-Fiorentina 4-2 (3′ Kouamé, 45+2′ Lautaro Martinez, 52′ aut. Ceccherini, 57′ Castovilli, 63′ Chiesa, 87′ Lukaku, 89′ D’ambrosio)

DOMENICA 27
Ore 12.30
Spezia-Sassuolo 1-4 (12′ Djuricic, 30′ Galabinov, 64′ Berardi, 66′ Defrel, 76′ Caputo)
Ore 15.00
Verona-Udinese 1-0 (57′ Favilli)
Ore 18.00
Napoli-Genoa 6-0 (10′, 65′ Lozano, 46′ Zielinski, 57′ Mertens, 69′ Elmas, 72′ Politano)
Crotone-Milan 0-2 (45’+2′ Kessie (R), 50′ Diaz)
Ore 20.45
Roma-Juventus 2-2 (31′(R), 45’+1 Veretout, 44′(R), 69′ Ronaldo)

LUNEDI’ 28
Ore 20.45
Bologna-Parma 4-1 (16′, 30′ Soriano, 56′ Skov Olsen, 90’+1′ Palacio)

*in corso

L'articolo Serie A, Bologna-Parma 4-1: poker della squadra di Mihajlović al Dall’Ara sembra essere il primo su Romanews.