Champions League, tempo di verdetti: Mahrez porta avanti il City con il PSG

CHAMPIONS LEAGUE RISULTATI – Una due giorni che ci dirà quali le due squadre che si giocheranno ad Istanbul la prossima Champions League. Si apre dall’Etihad Stadium con il match fra Manchester City e PSG. Mercoledì sarà il turno di Chelsea-Real Madrid.

Martedì

Man City-PSG 0-0*

Mercoledì

Chelsea-Real Madrid

*in corso

L'articolo Champions League, tempo di verdetti: Mahrez porta avanti il City con il PSG sembra essere il primo su Roma news.

Champions League, tempo di verdetti: iniziata la seconda semifinale Chelsea-Real Madrid

CHAMPIONS LEAGUE RISULTATI – Una due giorni che ci dirà quali le due squadre che si giocheranno ad Istanbul la prossima Champions League. Si apre dall’Etihad Stadium con il match fra Manchester City e PSG. Mercoledì sarà il turno di Chelsea-Real Madrid.

Martedì

Man City-PSG 2-0 (11′, 63′ Mahrez)

Mercoledì

Chelsea-Real Madrid 0-0*

in corso *

L'articolo Champions League, tempo di verdetti: iniziata la seconda semifinale Chelsea-Real Madrid sembra essere il primo su Roma news.

Lo sfogo di Guardiola: “Troppe partite, Uefa e Fifa uccidono i giocatori”

GUARDIOLA CALCIO PARTITE – Pep Guardiola all’attacco di Uefa e Fifa che, a giudizio del tecnico del Manchester City, starebbero “uccidendo” i giocatori con la programmazione delle partite. “Non abbiamo avuto una pausa infrasettimanale da quando abbiamo iniziato. Sono esseri umani, non macchine”, ha spiegato lo spagnolo dopo la vittoria in casa del Leicester in Premier League. “Nessun giocatore può essere sempre al massimo fisicamente o mentalmente ed essere pronto ogni giorno a giocare. È impossibile”, ha proseguito. “Alcuni vorrebbero giocare sempre, ma così è impossibile competere su tutti i fronti. Se non fai cambi, non puoi vincere. Non saremmo nella posizione in cui siamo adesso”, ha aggiunto.

L'articolo Lo sfogo di Guardiola: “Troppe partite, Uefa e Fifa uccidono i giocatori” sembra essere il primo su Romanews.

Passaggi all’indietro: in Europa comanda il City, in Serie A il Sassuolo. Roma quinta

MANCHESTER CITY GUARDIOLA SASSUOLO ROMA- Partire dal basso oramai è divenuto il principio cardine per l’impostazione del gioco di molte squadre europee, che accettano anche di girare la palla all’indietro, in maniera quasi ossessiva, pur di non snaturarsi. Se si parla di tiki-taka ovviamente non può non sottolinearsi la squadra guidata, da chi, molti anni fa ha importato questo tipo di calcio, segnando un netto collegamento con il modello del calcio totale olandese: ci si riferisce ovviamente a Pep Guardiola, che con il Barcellona delle meraviglie ha riesumato questo modello di gioco, ed ora con il suo Manchester City guida in tutti i maggiori campionati europei la classifica dei passaggi all’indietro, secondo statistiche analizzate dal Cies. I tentativi di emulazione in giro per l’Europa sono molteplici e secondo questi dati, chi si avvicina di più in Italia al modello Citizens è il Sassuolo di Roberto De Zerbi con il 38.7% di passaggi all’indietro. Seguono poi Napoli (38.3%) e la sorpresa Spezia (38.3%) con Vincenzo Italiano che predilige nei suoi dogmi il possesso palla. Per trovare la Roma bisogna arrivare al quinto posto nel nostro campionato che con la sua percentuale (36.9%) dietro anche a Inter e Juventus (37.9%). Chiude la classifica della nostra Serie A la Sampdoria di Claudio Ranieri con il 31.9%, sempre davanti però al fanalino di coda in questa particolare classifica di tutta Europa rappresentato dal Wycombe (24%), ultimo anche nella Serie B inglese.

L'articolo Passaggi all’indietro: in Europa comanda il City, in Serie A il Sassuolo. Roma quinta sembra essere il primo su Romanews.

Roma, occhi puntati su Atta: per il classe 2004 rifiutate offerte da City e Liverpool

CALCIOMERCATO ROMA ATTA – Non solo rinforzi per il presente, ma anche per l’avvenire: la Roma sembra aver messo gli occhi su Zion Atta, classe 2004 dell’Academy del Crystal Palace. Come scrive il Daily Mail, l’esterno sinistro, che all’occorrenza può essere schierato anche come prima punta, è da poco entrato a far parte della scuderia di Mino Raiola. Ma non solo i giallorossi; il Crystal Palace ha di recente rifiutato offerte da Manchester City e Liverpool. Grazie al passaporto italiano in possesso da Atta, il passaggio in Serie A non sarebbe un problema.

L'articolo Roma, occhi puntati su Atta: per il classe 2004 rifiutate offerte da City e Liverpool sembra essere il primo su Romanews.