Roma-Crotone, Fonseca: “Chi gioca qui deve difendere questa maglia, vogliamo arrivare più in alto possibile. Domani Darboe titolare” (AUDIO e VIDEO)

ROMA CROTONE FONSECA DICHIARAZIONI – Domani alle 18 la Roma ospita il Crotone allo Stadio Olimpico nella gara valida per la 35a giornata di Serie A. Per presentare la sfida contro la squadra di Cosmi, il tecnico giallorosso Paulo Fonseca è intervenuto alle 14 nella consueta conferenza stampa di vigilia. Queste le sue parole sull’avversario, formazione e infortunati.

Leggi anche:
Roma-Crotone, le probabili formazioni

Sul finale di stagione e sul futuro

Chi gioca nella Roma e chi la rappresenta deve giocare per vincere, per difendere questa maglia e giocare con ambizione. Lo stimolo c’è sempre. Conference League? Sappiamo che dobbiamo giocare per arrivare più in alto possibile, la società non deve chiedere niente. Titolari del futuro? Io non sarò l’allenatore della Roma la prossima stagione, non è giusto che faccia io questa valutazione. Di questa stagione penso che sono mancati giocatori importanti in periodi importanti. Il mio futuro? Sono le prossime 4 partite.

Sulla formazione e sugli infortunati

Darboe domani sarà titolare. Il centrocampista in più? Si, forse. Vediamo di partita in partita. E vediamo anche chi abbiamo a disposizione, in questo momento è un fattore importante. Gli infortunati? Penso non recuperi nessuno domani. Mi aspetto che per l’Inter possano recuperare 2-3 giocatori. Posso parlare di queste due stagioni. Fino a marzo abbiamo avuto la situazione di Zaniolo e Smalling, ma dopo fino a marzo con tante partite, giocando tre gare a settimana, sempre con gli stessi, stavano bene. Dopo ne abbiamo avuti di più. Penso che questo sia successo anche ad altre squadre che hanno giocato tante partite. Per esempio il Bayern ha giocato contro il PSG senza 7 titolari. In quest’anno particolare, con il Covid, è successo.

Leggi anche:
Darboe, le parole dell’agente

Sui giovani

Ha giocato Tripi, Milanese, penso che la Primavera ha un congiunto di giocatori che lavorano bene. Tutti possono arrivare alla prima squadra, non è giusto dire un nome specifico per il futuro. Sono tutti preparati. E’ importante per i giovani lavorare con la prima squadra. Ma ha un collegamento con la Primavera che permette che questi giocatori siano pronti. Lo staff e De Rossi hanno fatto un grande lavoro, anche il mio staff. Non è un merito solo nostro, ma anche di chi lavora nella Primavera.

L'articolo Roma-Crotone, Fonseca: “Chi gioca qui deve difendere questa maglia, vogliamo arrivare più in alto possibile. Domani Darboe titolare” (AUDIO e VIDEO) sembra essere il primo su Roma news.

Roma-Crotone, Fonseca: “Chi gioca qui deve difendere questa maglia, vogliamo arrivare più in alto possibile. Domani Darboe titolare”

ROMA CROTONE FONSECA DICHIARAZIONI – Domani alle 18 la Roma ospita il Crotone allo Stadio Olimpico nella gara valida per la 35a giornata di Serie A. Per presentare la sfida contro la squadra di Cosmi, il tecnico giallorosso Paulo Fonseca è intervenuto alle 14 nella consueta conferenza stampa di vigilia. Queste le sue parole sull’avversario, formazione e infortunati.

Leggi anche:
Roma-Crotone, le probabili formazioni

Sul finale di stagione e sul futuro

Chi gioca nella Roma e chi la rappresenta deve giocare per vincere, per difendere questa maglia e giocare con ambizione. Lo stimolo c’è sempre. Conference League? Sappiamo che dobbiamo giocare per arrivare più in alto possibile, la società non deve chiedere niente. Titolari del futuro? Io non sarò l’allenatore della Roma la prossima stagione, non è giusto che faccia io questa valutazione. Di questa stagione penso che sono mancati giocatori importanti in periodi importanti. Il mio futuro? Sono le prossime 4 partite.

Sulla formazione e sugli infortunati

Darboe domani sarà titolare. Il centrocampista in più? Si, forse. Vediamo di partita in partita. E vediamo anche chi abbiamo a disposizione, in questo momento è un fattore importante. Gli infortunati? Penso non recuperi nessuno domani. Mi aspetto che per l’Inter possano recuperare 2-3 giocatori. Posso parlare di queste due stagioni. Fino a marzo abbiamo avuto la situazione di Zaniolo e Smalling, ma dopo fino a marzo con tante partite, giocando tre gare a settimana, sempre con gli stessi, stavano bene. Dopo ne abbiamo avuti di più. Penso che questo sia successo anche ad altre squadre che hanno giocato tante partite. Per esempio il Bayern ha giocato contro il PSG senza 7 titolari. In quest’anno particolare, con il Covid, è successo.

Leggi anche:
Darboe, le parole dell’agente

Sui giovani

Ha giocato Tripi, Milanese, penso che la Primavera ha un congiunto di giocatori che lavorano bene. Tutti possono arrivare alla prima squadra, non è giusto dire un nome specifico per il futuro. Sono tutti preparati. E’ importante per i giovani lavorare con la prima squadra. Ma ha un collegamento con la Primavera che permette che questi giocatori siano pronti. Lo staff e De Rossi hanno fatto un grande lavoro, anche il mio staff. Non è un merito solo nostro, ma anche di chi lavora nella Primavera.

L'articolo Roma-Crotone, Fonseca: “Chi gioca qui deve difendere questa maglia, vogliamo arrivare più in alto possibile. Domani Darboe titolare” sembra essere il primo su Roma news.

A Roma scoppia la ‘Mou-mania’: spunta il gelato gusto Special One (FOTO)

ROMA MOURINHO – La notizia di José Mourinho sulla panchina della Roma sta avendo un eco notevole. Nella Capitale sembra essere esplosa una vera e propria Mou-mania. Dopo il murales realizzato a Testaccio, in città spunta anche una gelateria che ha voluto dedicare un gusto di gelato proprio allo Special One, descritto come ‘una ventata di freschezza’. Gli ingredienti includono agrumi e cioccolato bianco.

Leggi anche:
Mourinho, ecco il murales dedicato a Testaccio

L'articolo A Roma scoppia la ‘Mou-mania’: spunta il gelato gusto Special One (FOTO) sembra essere il primo su Roma news.

Verona, Juric: “Mourinho? Ho letto tutti i suoi libri, spero torni quello di 10 anni fa”

VERONA JURIC MOURINHO – José Mourinho continua a far parlare. Innumerevoli i commenti sul neo-allenatore della Roma, e ora si aggiunge anche Ivan Juric. Il tecnico del Verona ha detto la sua sullo ‘Special One’ in conferenza stampa pre-Torino. Queste le sue parole: “Ho letto tutti i libri: tanti anni fa toccava argomenti di cui si dibatteva poco nel calcio. Come reagisce il cervello in certe situazioni, il metodo di lavoro. Spero torni quello di dieci anni fa, che torni ad offrire il calcio che proponeva dieci anni fa, che ultimamente non ho visto”.

Leggi anche:
Con Mourinho resta viva l’idea Belotti

L'articolo Verona, Juric: “Mourinho? Ho letto tutti i suoi libri, spero torni quello di 10 anni fa” sembra essere il primo su Roma news.

Nella Roma di Mourinho spazio anche a Mayoral: si va verso la riconferma

ROMA MOURINHO MAYORAL – Josè Mourinho siederà sulla panchina della Roma la prossima stagione. L’arrivo del portoghese ha mischiato le carte in tavola, smuovendo anche arrivi e partenze a Trigoria. Stando a Gazzetta.it, però, la ‘rivoluzione’ di Mou non dovrebbe riguarda Borja Mayoral. Lo spagnolo del Real Madrid ha un contratto di prestito con i giallorossi fino al prossimo anno. I numeri sino ad ora sono positivi: 42 presenze, 15 gol e 7 assist, cifre che dovrebbero fargli ottenere la riconferma e, di conseguenza, un posto nella rosa del tecnico ex Tottenham. La società dovrà decidere se riscattare subito il classe ’97 (a 15mln) oppure rimandare di un anno e spenderne poi 5 in più.

L'articolo Nella Roma di Mourinho spazio anche a Mayoral: si va verso la riconferma sembra essere il primo su Roma news.

Nella Roma di Mourinho spazio anche a Mayoral: si va verso la riconferma

ROMA MOURINHO MAYORAL – Josè Mourinho siederà sulla panchina della Roma la prossima stagione. L’arrivo del portoghese ha mischiato le carte in tavola, smuovendo anche arrivi e partenze a Trigoria. Stando a Gazzetta.it, però, la ‘rivoluzione’ di Mou non dovrebbe riguarda Borja Mayoral. Lo spagnolo del Real Madrid ha un contratto di prestito con i giallorossi fino al prossimo anno. I numeri sino ad ora sono positivi: 42 presenze, 15 gol e 7 assist, cifre che dovrebbero fargli ottenere la riconferma e, di conseguenza, un posto nella rosa del tecnico ex Tottenham. La società dovrà decidere se riscattare subito il classe ’97 (a 15mln) oppure rimandare di un anno e spenderne poi 5 in più.

L'articolo Nella Roma di Mourinho spazio anche a Mayoral: si va verso la riconferma sembra essere il primo su Roma news.

Mourinho è già protagonista dell’imitazione di Crozza: la sfida a Conte è uno show

MOURINHO CONTE CROZZA IMITAZIONE – Nel corso della puntata “Fratelli di Crozza”, in onda tutti i venerdì in prima serata sul NOVE, Maurizio Crozza ha messo in scena un divertente “scontro” a distanza tra il nuovo allenatore della Roma José Mourinho e l’attuale tecnico dell’Inter Antonio Conte, fresco di vittoria dello scudetto. Tra i due in passato c’è stata qualche scintilla, soprattutto in Premier League ai tempi in cui lo ‘Special One’ allenava il Manchester United e l’ex Juve era sulla panchina del Chelsea. Crozza si è quindi ‘sdoppiato’ in tv, impersonando il tecnico portoghese con queste ironiche parole: “Conte prende 12 milioni? Sì, ma 10 li spende in parrucche. A Roma adesso non serviranno più né il Sindaco né la Raggi: è arrivato Re Sole!”.

Leggi anche:
Crozza imita Mourinho e Conte, guarda qui il video

L'articolo Mourinho è già protagonista dell’imitazione di Crozza: la sfida a Conte è uno show sembra essere il primo su Roma news.

Mourinho è già protagonista dell’imitazione di Crozza: la sfida a Conte è uno show

MOURINHO CONTE CROZZA IMITAZIONE – Nel corso della puntata “Fratelli di Crozza”, in onda tutti i venerdì in prima serata sul NOVE, Maurizio Crozza ha messo in scena un divertente “scontro” a distanza tra il nuovo allenatore della Roma José Mourinho e l’attuale tecnico dell’Inter Antonio Conte, fresco di vittoria dello scudetto. Tra i due in passato c’è stata qualche scintilla, soprattutto in Premier League ai tempi in cui lo ‘Special One’ allenava il Manchester United e l’ex Juve era sulla panchina del Chelsea. Crozza si è quindi ‘sdoppiato’ in tv, impersonando il tecnico portoghese con queste ironiche parole: “Conte prende 12 milioni? Sì, ma 10 li spende in parrucche. A Roma adesso non serviranno più né il Sindaco né la Raggi: è arrivato Re Sole!”.

Leggi anche:
Crozza imita Mourinho e Conte, guarda qui il video

L'articolo Mourinho è già protagonista dell’imitazione di Crozza: la sfida a Conte è uno show sembra essere il primo su Roma news.

Calciomercato, anche con Mourinho resta viva l’idea Belotti

CALCIOMERCATO MOURINHO BELOTTI – La notizia dell’arrivo di José Mourinho ha portato un’ondata di entusiasmo tra il tifo della Roma. Nel frattempo, il tecnico portoghese segue la squadra in questo finale di stagione, pianificando il futuro in vista della prossima stagione.

Leggi anche:
Da Dzeko a Smalling passando per Mkhitaryan, Mourinho valuta la Roma over 30

Belotti non chiude le porte a Dzeko

Si cercherà di rinforzare la rosa con un portiere, un regista, un terzino e non solo. Stando al Corriere dello Sport, Mourinho vorrebbe anche un centravanti, e sarebbe ancora viva l’ipotesi Andrea Belotti, nome già circolato nelle scorse settimane. Anche con l’arrivo del portoghese, il giocatore del Torino resta un’alternativa percorribile. Il ‘Gallo’ ha il contratto in scadenza nel 2022, e Tiago Pinto avrebbe già fatto qualche sondaggio. Sino ad ora il classe ’93 non ha ancora trattato il rinnovo con i granata, anche se il presidente Cairo lo ritiene incedibile. Secondo il quotidiano, l’ingaggio sarebbe alla portata del budget della Roma, e Mourinho potrebbe essere un incentivo in più. L’eventuale arrivo di un altro attaccante, però, non chiude le porte ad Edin Dzeko, che potrebbe comunque trovare spazio.

L'articolo Calciomercato, anche con Mourinho resta viva l’idea Belotti sembra essere il primo su Roma news.

Calciomercato, anche con Mourinho resta viva l’idea Belotti

CALCIOMERCATO MOURINHO BELOTTI – La notizia dell’arrivo di José Mourinho ha portato un’ondata di entusiasmo tra il tifo della Roma. Nel frattempo, il tecnico portoghese segue la squadra in questo finale di stagione, pianificando il futuro in vista della prossima stagione.

Leggi anche:
Da Dzeko a Smalling passando per Mkhitaryan, Mourinho valuta la Roma over 30

Belotti non chiude le porte a Dzeko

Si cercherà di rinforzare la rosa con un portiere, un regista, un terzino e non solo. Stando al Corriere dello Sport, Mourinho vorrebbe anche un centravanti, e sarebbe ancora viva l’ipotesi Andrea Belotti, nome già circolato nelle scorse settimane. Anche con l’arrivo del portoghese, il giocatore del Torino resta un’alternativa percorribile. Il ‘Gallo’ ha il contratto in scadenza nel 2022, e Tiago Pinto avrebbe già fatto qualche sondaggio. Sino ad ora il classe ’93 non ha ancora trattato il rinnovo con i granata, anche se il presidente Cairo lo ritiene incedibile. Secondo il quotidiano, l’ingaggio sarebbe alla portata del budget della Roma, e Mourinho potrebbe essere un incentivo in più. L’eventuale arrivo di un altro attaccante, però, non chiude le porte ad Edin Dzeko, che potrebbe comunque trovare spazio.

L'articolo Calciomercato, anche con Mourinho resta viva l’idea Belotti sembra essere il primo su Roma news.