Nations League, cambia la sede di Bosnia-Italia: la gara si giocherà a Sarajevo

NATIONS LEAGUE BOSNIA ITALIA – Cambia la sede della gara di Nations League tra Bosnia e Italia in programma il 18 novembre alle 20.45. Come riferiscono gli Azzurri tramite i canali social, il match era inizialmente previsto allo Bilino Polje di Zenica ma verrà disputato allo stadio Grbavica di Sarajevo. Nello stesso mese la squadra di Mancini dovranno scendere in campo in amichevole contro l’Estonia (al Franchi di Firenze l’11 novembre) e un’altra partita di Nations League contro la Polonia (stadio Città del Tricolore di Reggio Emilia il 15).

L'articolo Nations League, cambia la sede di Bosnia-Italia: la gara si giocherà a Sarajevo sembra essere il primo su Romanews.

Italia-Olanda, Spinazzola: “Potevamo fare di più, ma giocavamo contro una grande squadra”

ITALIA OLANDA SPINAZZOLA – Finisce 1-1 la sfida tra Italia e Olanda. Due i romanisti scesi in campo questa sera, entrambi da titolari: Pellegrini è uscito al 73′, Spinazzola è invece rimasto in campo fino alla fine. Proprio il terzino giallorosso ha commentato il pareggio di Bergamo in Nations League: “Potevamo fare di più, inizialmente magari andare subito sul 2-0. Invece abbiamo sbagliato qualcosa, ma le faremo quelle occasioni. Loro sono una grande squadra, all’andata andavano in difficoltà a quattro e oggi si sono difesi meglio. Gli olandesi hanno una qualità importante a centrocampo e nelle mezzali“. Spinazzola commenta ai microfoni di ‘Rai Sport’: “Noi abbiamo già autostima, siamo un gruppo giovane con diversi esperti. Loro ci danno l’esperienza, noi la nostra energia. Siamo in un buon momento, abbiamo corsa e qualità. Decisiva la sfida con la Polonia, lavoreremo per vincere al prossimo raduno”.

L'articolo Italia-Olanda, Spinazzola: “Potevamo fare di più, ma giocavamo contro una grande squadra” sembra essere il primo su Romanews.

Nations League, Lituania-Albania 0-0: 57 minuti in campo per Kumbulla

KUMBULLA LITUANIA ALBANIA – Si è concluso 0-0 il match tra Lituania e Albania, valevole per la quarta giornata del girone 4 della Lega C di Nations League. Negli ospiti è partito titolare il difensore della Roma Marash Kumbulla, che è rimasto in campo 57 minuti e ha ricevuto un cartellino giallo al 32′ del primo tempo.

L'articolo Nations League, Lituania-Albania 0-0: 57 minuti in campo per Kumbulla sembra essere il primo su Romanews.

Nations League, Polonia-Bosnia 3-0: Dzeko in campo per 58 minuti

NATIONS LEAGUE BOSNIA DZEKO – Nel girone 1 della Lega A di Nations League, oltre alla sfida tra Italia e Olanda, stasera è andato in scena il match tra Polonia e Bosnia. Dopo il turno di riposo contro la squadra di De Boer, Edin Dzeko è sceso in campo dal da titolare con la sua nazionale: per lui 58 minuti sul terreno di gioco nello 0-3 finale contro la Polonia (doppietta di Lewandowski e gol di Linetty).

L'articolo Nations League, Polonia-Bosnia 3-0: Dzeko in campo per 58 minuti sembra essere il primo su Romanews.

Nations League, l’Italia si ferma ancora: pari 1-1 con l’Olanda, a segno Pellegrini

NATIONS LEAGUE ITALIA OLANDA – Altro pari per l’Italia di Roberto Mancini dopo lo 0-0 contro la Polonia di domenica sera. Gli azzurri, infatti, al Gewiss Stadium vengono fermati dall’Olanda sull’1-1 nella quarta giornata di Nations League: al gol di Lorenzo Pellegrini al 16′, risponde Van de Beek 9 minuti dopo. Il numero 7 è stato poi sostituito da Florenzi dopo 72 minuti, mentre Spinazzola è restato in campo per tutta la partita. Solo panchina, invece, per Mancini. Un risultato che porta l’Italia al secondo posto del girone, vista la vittoria della Polonia per 3-0 contro la Bosnia: la squadra di Mancini è a sei punti, contro i 7 di Lewandoski e compagni.

Le formazioni ufficiali

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; D’Ambrosio, Bonucci, Chiellini, Spinazzola; Barella, Jorginho, Verratti; Chiesa, Immobile, Pellegrini
A disp.: Sirigu, Cragno, Acerbi, Mancini, Biraghi, Florenzi, Sensi, Locatelli, Berardi, El Shaarawy, Caputo, Kean
CT.: Mancini R.

OLANDA (4-3-3): Cillessen; Hateboer, De Vrij, Van Dijk, Akè; F. De Jong, Van de Beek, Blind; Wijnaldum, L. De Jong, Depay
A disp.: Krul, Bizot, Veltman, Dumfries, Koopmeiners, Stengs, Malen, Wijndal, Strootman, Babel, Berghuis, Promes
CT: Frank de Boer

Italia-Olanda 1-1* (16′ Pellegrini, 25′ Van de Beek)

*in corso

L'articolo Nations League, l’Italia si ferma ancora: pari 1-1 con l’Olanda, a segno Pellegrini sembra essere il primo su Romanews.

Nations League, Bosnia-Olanda: mezz’ora senza acuti per Dzeko

BOSNIA OLANDA DZEKO – Edin Dzeko è partito dalla panchina in Bosnia-Olanda, gara terminata 0-0. Dopo la delusione cocente dell’eliminazione dalla semifinale playoff per Euro 2021 contro l’Irlanda del Nord, il capitano della Roma e della nazionale non è stato inserito nella formazione titolare per il match contro gli ‘oranje’, entrando comunque in campo al 61′ al posto del suo sostituto Djuric senza trovare la via del gol.

L'articolo Nations League, Bosnia-Olanda: mezz’ora senza acuti per Dzeko sembra essere il primo su Romanews.

Nations League, Kazakistan-Albania: Kumbulla in campo dal 1′

NATIONS LEAGUE ALBANIA – Sarà una domenica impegnativa per i romanisti in giro con le proprie nazionali. Il primo a scendere in campo è Marash Kumbulla, schierato titolare nel match in casa del Kazakistan. Il nuovo difensore giallorosso è schierato al centro della difesa a quattro, accanto all’atalantino Djimsiti. L’Albania ha la chance di balzare in testa al gruppo 4 della Lega C della Nations League.

L'articolo Nations League, Kazakistan-Albania: Kumbulla in campo dal 1′ sembra essere il primo su Romanews.

Serie A, Gravina: “Playoff? Il calcio ha bisogno di cambiamento”

GRAVINA NAZIONALE PLAY OFF – La partita di Nations League tra Italia e Olanda, in programma a ottobre, “si giocherà a Bergamo. Credo sia una testimonianza di ulteriore attaccamento, rispetto e riconoscenza verso il grande impegno dei professionisti, dei medici, degli infermieri durante questa pandemia”. Lo ha dichiarato il presidente della Federcalcio Gabriele Gravina, intervenuto ai microfoni di “Radio anch’io sport” su Rai Radio 1. “L’auspicio è che ci sia una piccola, ma significativa presenza di pubblico a Bergamo – ha aggiunto Gravina – Dipenderà dalle norme del Governo e dalle indicazioni dell’Uefa: siamo ottimisti perché per la finale di Supercoppa europea a Budapest verrà fatto un esperimento importante, che credo l’Uefa abbia intenzione di estendere a livello internazionale.

Play off

“L’idea play-off in Serie A? Il calcio ha bisogno di scoprire un senso di cambiamento, anche perché andiamo verso un momento complicato. L’esigenza di un nuovo format, un nuovo modello per valorizzare il prodotto calcio credo sia diventata un elemento di riferimento per applicare una progettualità – ha aggiunto Serie A, Gravina: “Playoff? Il calcio ha bisogno di cambiamento”- Spero che il confronto possa essere condiviso tra tutte le componenti per una riforma del calcio italiano, che deve andare in linea con la riforma dello sport come articolata nella legge delega”.

L'articolo Serie A, Gravina: “Playoff? Il calcio ha bisogno di cambiamento” sembra essere il primo su Romanews.