Ibañez in maglia Azzurra? Ecco la procedura FIGC

IBANEZ NAZIONALE – Roger Ibañez non ha nascosto il sogno di vestire la maglia della Nazionale Azzurra in una recente intervista. E stando a quanto scrive calciomercato.com, il ct Roberto Mancini ci starebbe pensando seriamente, ma prima, nel caso, sarebbe necessaria una certa procedura. Il difensore della Roma ha tre passaporti, quello del paese di nascita, il Brasile, quello uruguaiano, dovuto alla madre, ed anche quello italiano, ottenuto nel momento dell’approdo all’Atalanta, grazie ad alcuni antenati. Il regolamento prevede che, una sola volta, un giocatore possa chiedere la naturalizzazione del Paese se ne ha il passaporto e se non ha mai giocato con la nazionale maggiore di provenienza. Il numero 3 giallorosso ha giocato solo con l’Under 23 (con cui ha vinto l’oro a Tokyo). Ibañez, per avere un’opportunità in Azzurro, dovrebbe quindi inviare alla Federcalcio la documentazione che attesti la richiesta, insieme alla dichiarazione della sua volontà di rappresentare il tricolore.

Leggi anche:
Ibanez: “In estate nessuno mi dava titolare, ora ho trovato spazio. Italia? Mancini, chiamami!”

L'articolo Ibañez in maglia Azzurra? Ecco la procedura FIGC sembra essere il primo su Roma news.

Nations League, Italia-Spagna 2-1: segna Pellegrini, ma in finale vanno le Furie Rosse

ITALIA SPAGNA NATIONS LEAGUE – L’Italia perde a San Siro con lo Spagna nella semifinale di Nations League. Due a uno il risultato finale per gli uomini di Luis Enrique già sul doppio vantaggio al termine del primo tempo grazie alla doppietta di Ferran Torres e con un uomo in più dal 41′ per l’espulsione di Bonucci. Pellegrini e Cristante hanno cominciato dalla panchina, con il capitano giallorosso in campo al 63′ al posto di Jorginho e autore del gol dell’Italia all’82’ al termine di una discesa solitaria di Chiesa. La Spagna, in finale di Nations League, affronterà la vincente della sfida Belgio-Francia in programma domani, per l’Italia la finale del terzo e quarto posto domenica a Torino.

Leggi anche:
Nations League, per Italia-Spagna bookie puntano su gol Pellegrini

LIVE

Italia-Spagna 1-2* (17′, 45’+2 Ferran Torres, 82′ Pellegrini)

*in corso

Le formazioni ufficiali

Italia (4-3-3): Donnarumma, Di Lorenzo, Bonucci, Chiellini, Emerson; Barella, Jorginho, Verratti; Chiesa, Insigne, Bernardeschi.
A disp: Meret, Sirigu, Acerbi, A. Bastoni, Di Lorenzo, Calabria, Cristante, Locatelli, Dimarco, Berardi, Pellegrini, Kean, Raspadori.
All.: Roberto Mancini


Spagna (4-3-3): Unai Simon; Azpilicueta, Laporte, Pau Torres, Marcos Alonso; Koke, Busquets, Gavi; Oyarzabal, Ferran Torres, Sarabia
A disp: De Gea, Sánchez, Porro Eric Garcia, Martinez, Alonso, Rodri, Pedri, Llorente, Yeremi Pino, Fornals.
All.: Luis Enrique

Arbitro: Karasev (RUS)

L'articolo Nations League, Italia-Spagna 2-1: segna Pellegrini, ma in finale vanno le Furie Rosse sembra essere il primo su Roma news.

Zaniolo-Nazionale, le occasioni non sono infinite

ZANIOLO NAZIONALE – La Roma non può che essere felice per la scelta di Zaniolo di non rispondere alla chiamata della Nazionale italiana a causa dei fastidi muscolari che lo hanno costretto a uscire dal campo nelle ultime due partite di Serie A.

Leggi anche:
Zaniolo e il no alla Nazionale: la Roma prima di tutto

Il no alla Nazionale

Un dispiacere per il giocatore, che sembra ormai sulla strada giusta per tornare quello che due anni fa incantava il massimo campionato italiano. Mourinho farà di tutto per rimetterlo in sesto, anche perché Zaniolo vuole la convocazione per i Mondiali del 2022 in Qatar. Secondo quanto riporta Il Messaggero, la speranza è che Mancini non si leghi al dito questo rifiuto e sia pronto ad accogliere un giocatore che deve tornare a brillare.

L'articolo Zaniolo-Nazionale, le occasioni non sono infinite sembra essere il primo su Roma news.

Nations League, niente Zaniolo nella lista finale di Mancini: il programma Azzurro

NATIONS LEAGUE ITALIA MANCINI ZANIOLO – Montagne russe tra la Nazionale e Nicolò Zaniolo in questi giorni. Lasciato fuori dai convocati per la Nations League per “scelta tecnica”, come ha detto il ct Roberto Mancini, era tornato ieri sera in corsa visto il possibile forfait di Pessina. Alla fine, il 22 della Roma non raggiungerà il ritiro Azzurro perchè il classe ’99 avrebbe risentito di un piccolo problema al flessore e quindi non avrebbe avuto modo di aggregarsi al gruppo dell’Italia. Il giocatore dell’Atalanta sarà probabilmente sostituito con Dimarco, si attende però l’ok della Uefa. Di seguito vediamo l’elenco dei convocati finale e il programma fornito dalla FIGC in questa settimana di competizione che vedrà l’Italia affrontare la Spagna mercoledì alle 20.45 e, in caso di vittoria, la finale domenica 10 ottobre alle 20.45. Entrambi i match si giocheranno a San Siro.

Leggi anche:
La Roma torna a vincere in campionato, Zaniolo: “Quanto sei bella”, Pellegrini: “Niente di meglio” (FOTO)

L’elenco dei convocati

Portieri: Gianluigi Donnarumma (Paris Saint Germain), Alex Meret (Napoli), Salvatore Sirigu (Genoa);
Difensori: Francesco Acerbi (Lazio), Alessandro Bastoni (Inter), Leonardo Bonucci (Juventus), *Davide Calabria (Milan), Giorgio Chiellini (Juventus), Giovanni Di Lorenzo (Napoli), Emerson Palmieri (Lione);
Centrocampisti: Nicolò Barella (Inter), Bryan Cristante (Roma), Jorginho (Chelsea), Manuel Locatelli (Juventus), Lorenzo Pellegrini (Roma), Matteo Pessina (Atalanta), Marco Verratti (Paris Saint Germain);
Attaccanti: Domenico Berardi (Sassuolo), Federico Bernardeschi (Juventus), Federico Chiesa (Juventus), Lorenzo Insigne (Napoli), *Moise Kean (Juventus), Giacomo Raspadori (Sassuolo).

Il programma

Domenica 3 ottobre
Raduno ed effettuazione dei test molecolari presso il Suning Centre-Appiano Gentile
Lunedì 4 ottobre
Ore 13.45 – Conferenza stampa calciatore (online)* presso il Suning Centre-Appiano Gentile
Ore 17.30 – Allenamento (chiuso)** presso il Suning Centre-Appiano Gentile
Ore 18.30 – Presentazione logo istituzionale FIGC presso Garage Italia-Milano
Martedì 5 ottobre
Ore 15.45 – Conferenza stampa ITALIA (online/UEFA) presso lo Stadio Meazza di Milano
Ore 16.30 – Allenamento ITALIA (aperto ai Media i primi 15’) presso lo Stadio Meazza di Milano
Ore 17.45 – Conferenza stampa SPAGNA (online/UEFA) presso lo Stadio Meazza di Milano
Ore 18.30 – Allenamento SPAGNA (aperto ai Media i primi 15’) presso lo Stadio Meazza di Milano
Apertura ‘Casa Azzurri’/Cena di gala presso lo ‘Spirit de Milan’
Mercoledì 6 ottobre
Ore 20.45 – ITALIA-SPAGNA (Semifinale UNL) presso lo Stadio Meazza di Milano. A seguire conferenza stampa e trasferimento a Coverciano
Giovedì 7 ottobre
Orario da definire – Allenamento (chiuso)** presso il Campo Vittorio Pozzo di Coverciano
Venerdì 8 ottobre
Orario da definire – Conferenza stampa calciatore (online)* presso l’Auditorium di Coverciano
Sabato 9 ottobre
Orario da definire – Trasferimento Firenze-X
Orario da definire – Conferenza stampa ITALIA (online/UEFA)
Orario da definire – Allenamento ITALIA (aperto ai Media i primi 15’)
Orario da definire – Conferenza stampa X
Orario da definire – Allenamento X (aperto ai Media i primi 15’)
Domenica 10 ottobre
ITALIA-X. A seguire conferenza stampa e rientro nelle rispettive sedi

L'articolo Nations League, niente Zaniolo nella lista finale di Mancini: il programma Azzurro sembra essere il primo su Roma news.

Il ct Mancini pronto a chiamare Zaniolo per la Nations League, ma…

NAZIONALE ZANIOLO MANCINI – Dopo la gara con l’Empoli, vinta 2-0, José Mourinho ha parlato anche della delusione di Nicolò Zaniolo per non essere stato convocato per la Nations League di questa settimana. Tuttavia, come riporta gianlucadimarzio.com, il 22 della Roma potrebbe ancora partecipare. Matteo Pessina nel primo tempo di Atalanta-Milan ha lasciato il campo per infortunio, e Roberto Mancini avrebbe pre-allertato il classe ’99 giallorosso. La lista dev’essere di 23 giocatori, quindi sarebbe necessario prima presentare un certificato medico e poi attendere l’ok della Uefa. Sarebbe il terzo dopo Kean (per Immobile), e Calabria (per Toloi), nessuna di queste è però ufficiale. Anche se, riferisce Il Tempo, a causa di un fastidio al flessore accusato durante la gara contro l’Empoli sembra che, nel caso, Zaniolo non risponderà alla chiamata.

Leggi anche:
Mourinho: “Vittoria su uno dei campi peggiori della Serie A. Come squadra abbiamo un percorso lungo da fare, Zaniolo triste per la Nazionale”

L'articolo Il ct Mancini pronto a chiamare Zaniolo per la Nations League, ma… sembra essere il primo su Roma news.

Nations League, il ct Azzurro Mancini spiega l’esclusione di Zaniolo: “Non è stato il gesto nel derby”

ITALIA MANCINI ZANIOLO – Nicolò Zaniolo non è stato convocato dal ct dell’Italia Roberto Mancini per le final four di Nations League in programma a Milano la settimana prossima. L’allenatore Azzurro è tornato sull’argomento e ha spiegato l’esclusione del numero 22 della Roma a margine della conferenza stampa andata in scena nella Sala Giunta del Coni nel forum ‘Stili di vita scorretti: l’alleanza tra medicina e sport’. Queste le sue parole: “Zaniolo non ha pagato il gestaccio nel derby anche se penso che debba fare attenzione a certe cose. La scelta è stata solo tecnica, lui è giovane e sarà importante per la nostra nazionale”. Non partiranno con gli Azzurri neppure Gianluca Mancini e Stephan El Shaarawy, mentre rientrano tra i convocati Lorenzo Pellegrini e Bryan Cristante.

Leggi anche:
Nations League, Mancini convoca i campioni d’Europa più Pellegrini. Esclusi Zaniolo e Mancini

L'articolo Nations League, il ct Azzurro Mancini spiega l’esclusione di Zaniolo: “Non è stato il gesto nel derby” sembra essere il primo su Roma news.

Italia, Mancini: “Nations League? Ci speriamo, ma non facciamo come quelli che si erano tatuati la coppa…”

ITALIA MANCINI – Il ct Azzurro Roberto Mancini è tornato a parlare delle emozioni dell’Europeo e all’imminente final four di Nations League, dove l’Italia affronterà la Spagna in semifinale. L’allenatore della Nazionale ha rilasciato a TGPoste le seguenti dichiarazioni: “La cosa più bella è stata quella di aver reso felici tutti, indistintamente, dai più piccoli ai più grandi. Credo che nello sport difficilmente gli italiani falliscono e quando c’è passione, quando ci sono momenti difficili, credo che noi riusciamo a dare il meglio. Nations League? Un po’ di scaramanzia ci vuole sempre, non possiamo fare come gli inglesi che si erano già tatuati le coppe. È un torneo importante e giocando in Italia speriamo di poterlo vincere. Poi a novembre ci saranno le ultime due partite di qualificazione a Qatar 2022. Dopo queste ultime partite potremo dire qualcosa”.

Leggi anche:
Gravina: “Il tema dell’azionariato è una via da studiare per alleggerire il debito”

L'articolo Italia, Mancini: “Nations League? Ci speriamo, ma non facciamo come quelli che si erano tatuati la coppa…” sembra essere il primo su Roma news.

Ranking FIFA, l’Italia resta quinta: ancora primo il Belgio

RANKING FIFA ITALIA – La FIFA ha aggiornato il Ranking delle Nazionali, dove l’Inghilterra ha scavalcato la Francia al terzo posto. Ma poco altro varia nelle prime dieci posizioni. L’Italia campione d’Europa resta infatti in quinta posizione, davanti ad Argentina, Portogallo e Spagna. Mentre il Belgio si conferma primo in classifica, seguito dal Brasile e dai già citati britannici e transalpini. Di seguito la top ten:

Le prime 10 posizioni del Ranking FIFA

1) Belgio 1823.33 punti (-)
2) Brasile 1811.73 punti (-)
3) Inghilterra 1755.44 punti (+1)
4) Francia 1745.31 punti (-1)
5) ITALIA 1735.73 punti (-)
6) Argentina 1725.31 punti (-)
7) Portogallo 1674.9 punti (+1)
8) Spagna 1673.68 punti (-1)
9) Messico 1666.19 punti (-)
10) Danimarca 1658.49 punti (+1)

L'articolo Ranking FIFA, l’Italia resta quinta: ancora primo il Belgio sembra essere il primo su Roma news.

Italia-Lituania, Cristante titolare. Zaniolo in tribuna

ITALIA LITUANIA FORMAZIONE – Dopo il doppio pareggio contro Bulgaria e Svizzera, l’Italia di Roberto Mancini deve assolutamente tornare alla vittoria contro la Lituania per mantenere il primo posto nel Girone C di qualificazione ai prossimi Mondiali in Qatar 2022. Il ct azzurro sceglie a centrocampo il romanista Bryan Cristante al fianco di Pessina e Jorginho nel 4-3-3 azzurro.

Assente Zaniolo, alle prese con una contusione alla coscia sinistra, che non è stato convocato per la sfida e siede in tribuna. Pellegrini e Mancini, invece, hanno già lasciato il ritiro dell’Italia nei giorni scorsi e fatto ritorno a Roma.

ITALIA (4-3-3): Donnarumma, Di Lorenzo, Acerbi, Bastoni, Biraghi, Pessina, Jorginho, Cristante, Bernardeschi, Raspadori, Kean.

L'articolo Italia-Lituania, Cristante titolare. Zaniolo in tribuna sembra essere il primo su Roma news.

LIVE Italia-Lituania 5-0: inizia la ripresa. Doppio Kean, un autogol,Raspadori e Di Lorenzo

ITALIA LITUANIA FORMAZIONE – Dopo il doppio pareggio contro Bulgaria e Svizzera, l’Italia di Roberto Mancini deve assolutamente tornare alla vittoria contro la Lituania per mantenere il primo posto nel Girone C di qualificazione ai prossimi Mondiali in Qatar 2022. Il ct azzurro sceglie a centrocampo il romanista Bryan Cristante al fianco di Pessina e Jorginho nel 4-3-3 azzurro.

Assente Zaniolo, alle prese con una contusione alla coscia sinistra, che non è stato convocato per la sfida e siede in tribuna. Pellegrini e Mancini, invece, hanno già lasciato il ritiro dell’Italia nei giorni scorsi e fatto ritorno a Roma.

ITALIA (4-3-3): Donnarumma, Di Lorenzo, Acerbi, Bastoni, Biraghi, Pessina, Jorginho, Cristante, Bernardeschi, Raspadori, Kean. All. Mancini

LITUANIA (4-2-3-1): Setkus; Lasickas, Klimavicius, Utkus, Slavickas; Dapkus, Silvka; D. Kazlauskas, Verbickas, Novikovas; Dubickas. All.  Razanauskas

MARCATORI: 11′ Kean, 14′ Utkus (A), 24′ Raspadori, 29′ Kean, 54′ Di Lorenzo

Cronaca del match

SECONDO TEMPO

73′ – Ultimo cambio per l’Italia: fuori Kean dentro Berardi

61′ – Ancora cambi per Mancini: dentro Castrovilli e Scamacca fuori Jorginho e Bernardeschi.

54′ – Pokerissimo ITALIA! Alla fiera del gol si aggiunge anche Di Lorenzo che aumenta il vantaggio per la squadra di Mancini.

46′ – Inizia la ripresa con un cambio per gli azzurri: dentro Calabria e Sirigu, fuori Biraghi e Donnarumma.

PRIMO TEMPO

46′ – Termina la prima frazione con la squadra di Roberto Mancini in pieno controllo del match.

45′ – Un minuto di recupero.

38′ – Ci prova ancora la squadra di Mancini con Raspadori che con il sinistro spara alto. Una sola formazione in campo nei primi 40 minuti al Mapei Stadium.

29′ – Poker ITALIA grazie a Kean. Ancora un’azione molto spettacolare con l’assist al volo di Bernardeschi per il suo nuovo compagno di squadra alla Juventus.

24′ – Tris azzurro ancora con Raspadori. Bella azione per la squadra di Mancini con la finalizzazione del giovane attaccante italiano.

14′ – Raddoppio ITALIA. Ottimo tiro dal limite di Raspadori che anche grazie a una deviazione supera il portiere avversario.

11′ – ITALIA in vantaggio. Bella azione degli azzurri con Kean che spiazza Setkus.

1- Inizia il match

L'articolo LIVE Italia-Lituania 5-0: inizia la ripresa. Doppio Kean, un autogol,Raspadori e Di Lorenzo sembra essere il primo su Roma news.