Roma, Kumbulla convocato dall’Albania

ROMA KUMBULLA ALBANIA – Si allunga la lista dei giallorossi che lasceranno Trigoria per trovare le proprie Nazionali. Marash Kumbulla è stato convocato dall’Albania per le sfide contro Inghilterra e Andorra. Il difensore giallorosso fatica a trovare spazio tra le fila capitoline, ma la Nazionale, per lui, è praticamente una certezza. Sale così il numero di calciatori capitolini impegnati con le squadre dei rispettivi paesi. Da poco è arrivata la chiamata per Diawara e Darboe, mentre Pellegrini, Zaniolo, Cristante e Mancini si uniranno agli Azzurri, giusto per citarne alcuni.

Leggi anche:
Nazionali, Diawara e Darboe convocati da Guinea e Gambia

L'articolo Roma, Kumbulla convocato dall’Albania sembra essere il primo su Roma news.

Italia-Svizzera, Olimpico pieno al 100%? Arriva il no del CTS

ITALIA SVIZZERA OLIMPICO – Il 12 novembre lo stadio Olimpico ospiterà Italia-Svizzera, match valido per le qualificazione al mondiale Qatar 2022. In vista dell’occasione era stata avanzata l’ipotesi di portare la capienza dell’impianto al 100%. L’Ansa però riferisce che il Comitato tecnico-scientifico avrebbe declinato la proposta del sottosegretario allo sport, Valentina Vezzali. Il no allo stadio capitolino sarebbe arrivato per ragioni legate alla crescita dei contagi Covid, tenendo in conto anche il fatto che il Lazio è una delle Regioni più esposte. Si resta quindi al 75% di posti riservati al pubblico.

Leggi anche:
Italia, i convocati di Mancini: torna Zaniolo, ecco tutti i giallorossi in lista

L'articolo Italia-Svizzera, Olimpico pieno al 100%? Arriva il no del CTS sembra essere il primo su Roma news.

Italia Under 21, Calafiori unico giallorosso convocato

ITALIA UNDER 21 CALAFIORI – Riccardo Calafiori è stato di nuovo convocato dalla Nazionale Under 21. Gli Azzurrini riprendono il cammino europeo dopo le ultime due gare di qualificazione e scenderanno in campo venerdì 12 al Tallaght Stadium di Dublino contro la Repubblica d’Irlanda. E poi è prevista l’amichevole contro la Romania martedì 16 al Benito Stirpe di Frosinone. Il ct Nicolato ha chiamato all’appello 25 giocatori, tra cui il giocatore romano, unico giallorosso in lista. Di seguito tutti i nomi:

Leggi anche:
L’Uruguay non convoca Viña, il giallorosso resta a Trigoria

Italia Under 21, i convocati

Portieri: Marco Carnesecchi (Cremonese), Alessandro Russo (Alessandria), Stefano Turati (Reggina);

Difensori: Raoul Bellanova (Cagliari), Riccardo Calafiori (Roma), Andrea Cambiaso (Genoa), Andrea Carboni (Cagliari), Gabriele Ferrarini (Perugia), Matteo Lovato (Atalanta), Kaleb Okoli (Cremonese), Lorenzo Pirola (Monza), Giacomo Quagliata (Heracles Almelo), Giorgio Scalvini (Atalanta);

Centrocampisti: Salvatore Esposito (Spal), Nicolò Fagioli (Cremonese), Filippo Ranocchia (Vicenza), Samuele Ricci (Empoli), Nicolò Rovella (Genoa), Iyenoma Destiny Udogie (Udinese);

Attaccanti: Matteo Cancellieri (Hellas Verona), Lorenzo Colombo (Spal), Lorenzo Lucca (Pisa), Samuele Mulattieri (Crotone), Roberto Piccoli (Atalanta), Emanuel Vignato (Bologna)

L'articolo Italia Under 21, Calafiori unico giallorosso convocato sembra essere il primo su Roma news.

Italia, il ct Mancini: “Euro2020 qualcosa di speciale, in pochi ci credevano”

ITALIA MANCINI – Il ct della Nazionale Azzurra Roberto Mancini è stato ospite del programma Verissimo. Tra gli argomenti trattati anche la vittoria dell’Europeo, la scorsa estate. Queste alcune delle sue parole: “Nella mia carriera calcistica ho vissuto tanti momenti belli e vittoriosi ma questo ha rappresentato qualcosa di diverso perché avevamo tutta l’Italia a tifare per noi. È stato straordinario e la cosa che più ci ha fatto piacere è stato il fatto di aver fatto felici tutti quanti. In pochi ci credevano, quando abbiamo cominciato tre anni fa sembrava una cosa impossibile: devo dire grazie ai ragazzi per quello che hanno fatto”.

L'articolo Italia, il ct Mancini: “Euro2020 qualcosa di speciale, in pochi ci credevano” sembra essere il primo su Roma news.

Ibañez in maglia Azzurra? Ecco la procedura FIGC

IBANEZ NAZIONALE – Roger Ibañez non ha nascosto il sogno di vestire la maglia della Nazionale Azzurra in una recente intervista. E stando a quanto scrive calciomercato.com, il ct Roberto Mancini ci starebbe pensando seriamente, ma prima, nel caso, sarebbe necessaria una certa procedura. Il difensore della Roma ha tre passaporti, quello del paese di nascita, il Brasile, quello uruguaiano, dovuto alla madre, ed anche quello italiano, ottenuto nel momento dell’approdo all’Atalanta, grazie ad alcuni antenati. Il regolamento prevede che, una sola volta, un giocatore possa chiedere la naturalizzazione del Paese se ne ha il passaporto e se non ha mai giocato con la nazionale maggiore di provenienza. Il numero 3 giallorosso ha giocato solo con l’Under 23 (con cui ha vinto l’oro a Tokyo). Ibañez, per avere un’opportunità in Azzurro, dovrebbe quindi inviare alla Federcalcio la documentazione che attesti la richiesta, insieme alla dichiarazione della sua volontà di rappresentare il tricolore.

Leggi anche:
Ibanez: “In estate nessuno mi dava titolare, ora ho trovato spazio. Italia? Mancini, chiamami!”

L'articolo Ibañez in maglia Azzurra? Ecco la procedura FIGC sembra essere il primo su Roma news.

Nations League, Italia-Spagna 2-1: segna Pellegrini, ma in finale vanno le Furie Rosse

ITALIA SPAGNA NATIONS LEAGUE – L’Italia perde a San Siro con lo Spagna nella semifinale di Nations League. Due a uno il risultato finale per gli uomini di Luis Enrique già sul doppio vantaggio al termine del primo tempo grazie alla doppietta di Ferran Torres e con un uomo in più dal 41′ per l’espulsione di Bonucci. Pellegrini e Cristante hanno cominciato dalla panchina, con il capitano giallorosso in campo al 63′ al posto di Jorginho e autore del gol dell’Italia all’82’ al termine di una discesa solitaria di Chiesa. La Spagna, in finale di Nations League, affronterà la vincente della sfida Belgio-Francia in programma domani, per l’Italia la finale del terzo e quarto posto domenica a Torino.

Leggi anche:
Nations League, per Italia-Spagna bookie puntano su gol Pellegrini

LIVE

Italia-Spagna 1-2* (17′, 45’+2 Ferran Torres, 82′ Pellegrini)

*in corso

Le formazioni ufficiali

Italia (4-3-3): Donnarumma, Di Lorenzo, Bonucci, Chiellini, Emerson; Barella, Jorginho, Verratti; Chiesa, Insigne, Bernardeschi.
A disp: Meret, Sirigu, Acerbi, A. Bastoni, Di Lorenzo, Calabria, Cristante, Locatelli, Dimarco, Berardi, Pellegrini, Kean, Raspadori.
All.: Roberto Mancini


Spagna (4-3-3): Unai Simon; Azpilicueta, Laporte, Pau Torres, Marcos Alonso; Koke, Busquets, Gavi; Oyarzabal, Ferran Torres, Sarabia
A disp: De Gea, Sánchez, Porro Eric Garcia, Martinez, Alonso, Rodri, Pedri, Llorente, Yeremi Pino, Fornals.
All.: Luis Enrique

Arbitro: Karasev (RUS)

L'articolo Nations League, Italia-Spagna 2-1: segna Pellegrini, ma in finale vanno le Furie Rosse sembra essere il primo su Roma news.

Zaniolo-Nazionale, le occasioni non sono infinite

ZANIOLO NAZIONALE – La Roma non può che essere felice per la scelta di Zaniolo di non rispondere alla chiamata della Nazionale italiana a causa dei fastidi muscolari che lo hanno costretto a uscire dal campo nelle ultime due partite di Serie A.

Leggi anche:
Zaniolo e il no alla Nazionale: la Roma prima di tutto

Il no alla Nazionale

Un dispiacere per il giocatore, che sembra ormai sulla strada giusta per tornare quello che due anni fa incantava il massimo campionato italiano. Mourinho farà di tutto per rimetterlo in sesto, anche perché Zaniolo vuole la convocazione per i Mondiali del 2022 in Qatar. Secondo quanto riporta Il Messaggero, la speranza è che Mancini non si leghi al dito questo rifiuto e sia pronto ad accogliere un giocatore che deve tornare a brillare.

L'articolo Zaniolo-Nazionale, le occasioni non sono infinite sembra essere il primo su Roma news.

Nations League, niente Zaniolo nella lista finale di Mancini: il programma Azzurro

NATIONS LEAGUE ITALIA MANCINI ZANIOLO – Montagne russe tra la Nazionale e Nicolò Zaniolo in questi giorni. Lasciato fuori dai convocati per la Nations League per “scelta tecnica”, come ha detto il ct Roberto Mancini, era tornato ieri sera in corsa visto il possibile forfait di Pessina. Alla fine, il 22 della Roma non raggiungerà il ritiro Azzurro perchè il classe ’99 avrebbe risentito di un piccolo problema al flessore e quindi non avrebbe avuto modo di aggregarsi al gruppo dell’Italia. Il giocatore dell’Atalanta sarà probabilmente sostituito con Dimarco, si attende però l’ok della Uefa. Di seguito vediamo l’elenco dei convocati finale e il programma fornito dalla FIGC in questa settimana di competizione che vedrà l’Italia affrontare la Spagna mercoledì alle 20.45 e, in caso di vittoria, la finale domenica 10 ottobre alle 20.45. Entrambi i match si giocheranno a San Siro.

Leggi anche:
La Roma torna a vincere in campionato, Zaniolo: “Quanto sei bella”, Pellegrini: “Niente di meglio” (FOTO)

L’elenco dei convocati

Portieri: Gianluigi Donnarumma (Paris Saint Germain), Alex Meret (Napoli), Salvatore Sirigu (Genoa);
Difensori: Francesco Acerbi (Lazio), Alessandro Bastoni (Inter), Leonardo Bonucci (Juventus), *Davide Calabria (Milan), Giorgio Chiellini (Juventus), Giovanni Di Lorenzo (Napoli), Emerson Palmieri (Lione);
Centrocampisti: Nicolò Barella (Inter), Bryan Cristante (Roma), Jorginho (Chelsea), Manuel Locatelli (Juventus), Lorenzo Pellegrini (Roma), Matteo Pessina (Atalanta), Marco Verratti (Paris Saint Germain);
Attaccanti: Domenico Berardi (Sassuolo), Federico Bernardeschi (Juventus), Federico Chiesa (Juventus), Lorenzo Insigne (Napoli), *Moise Kean (Juventus), Giacomo Raspadori (Sassuolo).

Il programma

Domenica 3 ottobre
Raduno ed effettuazione dei test molecolari presso il Suning Centre-Appiano Gentile
Lunedì 4 ottobre
Ore 13.45 – Conferenza stampa calciatore (online)* presso il Suning Centre-Appiano Gentile
Ore 17.30 – Allenamento (chiuso)** presso il Suning Centre-Appiano Gentile
Ore 18.30 – Presentazione logo istituzionale FIGC presso Garage Italia-Milano
Martedì 5 ottobre
Ore 15.45 – Conferenza stampa ITALIA (online/UEFA) presso lo Stadio Meazza di Milano
Ore 16.30 – Allenamento ITALIA (aperto ai Media i primi 15’) presso lo Stadio Meazza di Milano
Ore 17.45 – Conferenza stampa SPAGNA (online/UEFA) presso lo Stadio Meazza di Milano
Ore 18.30 – Allenamento SPAGNA (aperto ai Media i primi 15’) presso lo Stadio Meazza di Milano
Apertura ‘Casa Azzurri’/Cena di gala presso lo ‘Spirit de Milan’
Mercoledì 6 ottobre
Ore 20.45 – ITALIA-SPAGNA (Semifinale UNL) presso lo Stadio Meazza di Milano. A seguire conferenza stampa e trasferimento a Coverciano
Giovedì 7 ottobre
Orario da definire – Allenamento (chiuso)** presso il Campo Vittorio Pozzo di Coverciano
Venerdì 8 ottobre
Orario da definire – Conferenza stampa calciatore (online)* presso l’Auditorium di Coverciano
Sabato 9 ottobre
Orario da definire – Trasferimento Firenze-X
Orario da definire – Conferenza stampa ITALIA (online/UEFA)
Orario da definire – Allenamento ITALIA (aperto ai Media i primi 15’)
Orario da definire – Conferenza stampa X
Orario da definire – Allenamento X (aperto ai Media i primi 15’)
Domenica 10 ottobre
ITALIA-X. A seguire conferenza stampa e rientro nelle rispettive sedi

L'articolo Nations League, niente Zaniolo nella lista finale di Mancini: il programma Azzurro sembra essere il primo su Roma news.

Il ct Mancini pronto a chiamare Zaniolo per la Nations League, ma…

NAZIONALE ZANIOLO MANCINI – Dopo la gara con l’Empoli, vinta 2-0, José Mourinho ha parlato anche della delusione di Nicolò Zaniolo per non essere stato convocato per la Nations League di questa settimana. Tuttavia, come riporta gianlucadimarzio.com, il 22 della Roma potrebbe ancora partecipare. Matteo Pessina nel primo tempo di Atalanta-Milan ha lasciato il campo per infortunio, e Roberto Mancini avrebbe pre-allertato il classe ’99 giallorosso. La lista dev’essere di 23 giocatori, quindi sarebbe necessario prima presentare un certificato medico e poi attendere l’ok della Uefa. Sarebbe il terzo dopo Kean (per Immobile), e Calabria (per Toloi), nessuna di queste è però ufficiale. Anche se, riferisce Il Tempo, a causa di un fastidio al flessore accusato durante la gara contro l’Empoli sembra che, nel caso, Zaniolo non risponderà alla chiamata.

Leggi anche:
Mourinho: “Vittoria su uno dei campi peggiori della Serie A. Come squadra abbiamo un percorso lungo da fare, Zaniolo triste per la Nazionale”

L'articolo Il ct Mancini pronto a chiamare Zaniolo per la Nations League, ma… sembra essere il primo su Roma news.

Nations League, il ct Azzurro Mancini spiega l’esclusione di Zaniolo: “Non è stato il gesto nel derby”

ITALIA MANCINI ZANIOLO – Nicolò Zaniolo non è stato convocato dal ct dell’Italia Roberto Mancini per le final four di Nations League in programma a Milano la settimana prossima. L’allenatore Azzurro è tornato sull’argomento e ha spiegato l’esclusione del numero 22 della Roma a margine della conferenza stampa andata in scena nella Sala Giunta del Coni nel forum ‘Stili di vita scorretti: l’alleanza tra medicina e sport’. Queste le sue parole: “Zaniolo non ha pagato il gestaccio nel derby anche se penso che debba fare attenzione a certe cose. La scelta è stata solo tecnica, lui è giovane e sarà importante per la nostra nazionale”. Non partiranno con gli Azzurri neppure Gianluca Mancini e Stephan El Shaarawy, mentre rientrano tra i convocati Lorenzo Pellegrini e Bryan Cristante.

Leggi anche:
Nations League, Mancini convoca i campioni d’Europa più Pellegrini. Esclusi Zaniolo e Mancini

L'articolo Nations League, il ct Azzurro Mancini spiega l’esclusione di Zaniolo: “Non è stato il gesto nel derby” sembra essere il primo su Roma news.