News della giornata. Tegola Veretout: lesione al flessore, out per circa un mese. Rinnovo in arrivo per Karsdorp

NEWS DELLA GIORNATA – Tutte le news della giornata giallorossa raccolte per voi in un solo articolo: buona lettura!

Qui Trigoria

La Roma continua la preparazione alla sfida di domenica, ore 12.30, contro il Genoa di Ballardini. La squadra giallorossa è scesa in campo intorno alle 12 agli ordini del tecnico Paulo Fonseca: dopo una prima fase in sala video, i giocatori hanno svolto il riscaldamento iniziale; per poi proseguire con la parte tecnica e, infine, la sessione d’allenamento si è conclusa con un’esercitazione tattica. Individuale programmato per Pellegrini, Spinazzola e Mancini oltre a quelli di Dzeko, Ibañez e Zaniolo. La notizia di oggi è il ritorno di Santon in gruppo. Nel frattempo, Jordan Veretout si è sottoposto a delle terapie.

Veretout, confermata la lesione al flessore: stop di circa un mese

Brutte notizie in casa Roma. Questa mattina Jordan Veretout ha effettuato gli esami strumentali al flessore della coscia destra Villa Stuart. I risultati hanno confermato la lesione. Lo stop sarà di un mese circa. Questo significa che salterà almeno cinque partite, ovvero quelle contro Genoa, il doppio confronto con lo Shakhtar in Europa League, poi Parma e Napoli. Il rientro sarebbe invece previsto il 3 aprile contro il Sassuolo. Una tegola per Fonseca che dovrà correre ai ripari per rimpiazzare uno dei giocatori più in forma della rosa. Il francese aveva abbandonato il terreno di gioco contro la Fiorentina senza appoggiare però la gamba destra, e con un’espressione dolorante in volto. Da Trigoria non filtrava ottimismo per le sue condizioni, e ora sarebbe arrivata la conferma. Il tecnico potrebbe proporre la coppia Diawara-Villar a centrocampo per far fronte all’assenza del numero 17.

Dopo Ibanez, ecco il rinnovo per Karsdorp: i dettagli del nuovo contratto

Continua il lavoro di Tiago Pinto sui rinnovi di contratto. Dopo quello annunciato ieri di Ibanez, il prossimo potrebbe essere quello di Rick Karsdorp. Secondo quanto riporta Angelo Mangiante di Sky Sport, infatti, la firma dell’olandese per il nuovo accordo con la Roma ci sarà la prossima settimana: rinnovo per quattro anni e mezzo senza nessuna clausola rescissoria.

Dopo le prime tre stagioni complicate a Trigoria, di cui una in prestito al Feyenoord, finalmente Karsdorp è diventato un pilastro della Roma di Fonseca: 28 presenze da inizio stagione con tanto di un gol e ben 5 assist. La svolta è arrivata con il cambio modulo e il passaggio alla difesa a tre, oltre a un netto miglioramento della forma fisica con i continui infortuni ormai alle spalle.

Roma, Dzeko mette nel mirino lo Shakhtar: può esserci per il ritorno

Edin Dzeko è al momento fermo ai box per una lesione di primo grado all’adduttore sinistro. Il bosniaco è stato costretto a saltare le ultime gare, lasciando spazio a Mayoral. Fonseca quindi, per ora, è in emergenza attaccanti, potendo disporre solo dello spagnolo. La buona notizia per la Roma è che il recupero potrebbe essere più breve del previsto, perchè Edin si è fermato in tempo, secondo quanto scrive il Corriere dello Sport. L’esatta data di recupero non è ancora ipotizzabile, ma le terapie stanno funzionando. Il bosniaco spera di poterci essere per la gara di andata di ottavi di Europa League contro lo Shakhtar, tuttavia sembra più probabile che possa farcela per il match di ritorno. Per ora Fonseca deve puntare su Mayoral. Torna però Smalling, che è sceso in campo per una manciata di minuti contro la Fiorentina.

Zaniolo freme: “Manca sempre meno per tornare a gioire per questa magica maglia”

Manca sempre meno al ritorno in campo di Nicolò Zaniolo. Il talento della Roma è tornato qualche settimana fa a correre di nuovo sul terreno da gioco ed è ufficialmente iniziato il conto alla rovescia per il suo rientro in gruppo agli ordini di Paulo Fonseca. Intanto, il classe ’99 freme e continua ad allenarsi ogni giorno in vista dell’obiettivo. Oggi, attraverso una foto pubblicata su Instagram, ha mostrato a tutti che sta scalpitando per il rientro: “L’attesa aumenta il desiderio, manca sempre meno per tornare a sudare e gioire per questa MAGICA maglia”.

Villar mantiene la promessa: in posa fuori Trigoria con il piccolo Francesco

Gonzalo Villar mantiene la promessa. Il centrocampista spagnolo, sempre più nel cuore dei tifosi giallorossi, ha incontrato oggi al “Fulvio Bernardini” di Trigoria un piccolo romanista che qualche tempo fa era stato immortalato sui social con il completino del numero 14 con scritto: “Piccoli Villar crescono”. A mostrare lo scatto dell’incontro è il club giallorosso che, tramite l’account in lingua inglese, scrive: “Promessa fatta, promessa mantenuta. Che ragazzo”.

L’omaggio dell’UEFA a Totti: “Marcatore, creatore e leggenda”

Nonostante l’addio al calcio sia arrivato ormai quasi 4 anni fa, il mondo continua ad omaggiare Francesco Totti. Il profilo Twitter della UEFA ha ricordato l’ex capitano della Roma con una raccolta video di alcuni dei suoi gol e assist. “Marcatore. Creatore. Leggenda”, la descrizione della clip.

Senti chi parla…

Sulle principali frequenze radiofoniche della capitale si parla molto dell’infortunio di Veretout, rimediato nell’ultima sfida di campionato contro la Fiorentina. Queste le parole di Gianluca Piacentini a Rete Sport: “Anche alla luce dell’infortunio di Veretout, mi piacerebbe vedere un ritorno al centrocampo a tre, con Villar regista”. Questo invece l’intervento di Nando Orsi a Radio Radio Mattino: “Devi andare avanti con qualcuno di fisso per sostituire Veretout. Nessuno può fare il suo ruolo, ma se vuoi un centrocampo robusto metti Diawara insieme a Villar. Ma Fonseca deve capire cosa vuole fare. Scegliesse”.

Martina Cianni

L'articolo News della giornata. Tegola Veretout: lesione al flessore, out per circa un mese. Rinnovo in arrivo per Karsdorp sembra essere il primo su Romanews.

Villar vs Strootman, faccia a faccia tra il presente e il passato del centrocampo giallorosso

ROMA GENOA VILLAR STROOTMAN – Vietato sbagliare. La Roma domenica affronta il Genoa alle 12.30 ed è chiamata ad ottenere tre punti fondamentali per la corsa Champions League. L’ultimo turno ha visto i giallorossi vincere in extremis a Firenze e restare quindi aggrappati al treno che porta alla principale coppa europea. Questa giornata potrebbe essere un’opportunità per la squadra di Fonseca per accorciare le distanze sulle principali rivali. Lunedì ci sarà infatti Inter-Atalanta, mentre sabato Juventus-Lazio. Contro il ‘Grifone’ di Ballardini i capitolini ritroveranno una vecchia conoscenza, Kevin Strootman. Sulla sponda giallorossa Gonzalo Villar, uno dei giovani del futuro in casa Roma.

Roma, Villar

Si sta laureando in amministrazione e gestione delle imprese, ma Gonzalo Villar supera esami anche in campo. Perché è diventato uno dei titolari inamovibili di Fonseca. Ora, complice l’assenza di Veretout per infortunio, sarà ancora più difficile vederlo in panchina. “La gente a Roma mi vuole bene, mi fermano ovunque per fare le foto e mi dicono cose bellissime. In Spagna non c’è niente di simile”, aveva dichiarato lo spagnolo in un’intervista. Un amore da parte di molti tifosi che è nato grazie anche alle prestazioni del giocatore, andato in crescendo nei mesi. I numeri lo attestano. Sino ad ora in questa stagione 29 dribbling riusciti su 34, un dato che fino a poco tempo fa gli è valso il primato in Serie A tra i giocatori che ne hanno tentati più di 20. In più, 36 tackle, 4 cross a buon fine su 6. E non solo, il 90,1% dei passaggi riusciti (di cui 6 chiave), 117 contrasti vinti ed un assist. Manca solo il gol. Ma la partita di domenica potrà essere un’opportunità per Gonzalo. “Potevo tornare al Valencia, ma la Roma mi ha voluto di più”, ora, non a caso, è considerato uno dei giocatori del futuro giallorosso. Dall’altro lato del campo ci sarà invece un volto del passato della Roma, rimpianto da tanti fan, Kevin Strootman.

Genoa, Strootman

Quando è sbarcato a Genova in prestito dal Marsiglia, a gennaio, molti tifosi della Roma invocavano invece un suo ritorno. Kevin Strootman dalle parti di Trigoria viene ricordato con affetto e nostalgia, viste le prestazioni sfoderate in maglia giallorossa. Quando giocava allo Stadio Olimpico, nelle sue 131 presenze (dal 2013 al 2018), il centrocampista ha collezionato 13 gol e 19 assist. Spiccano soprattutto quello nel derby contro la Lazio nel 2016 e quello contro il Napoli nella semifinale di andata di Coppa Italia nel 2014, dove gonfiò la rete con un missile dalla distanza. Nella Capitale, la sua continuità è stata intaccata da infortuni (operazioni al ginocchio e problemi al crociato) che l’hanno tenuto anche mesi fuori dal campo. Ora, con la maglia del ‘Grifone’, per il classe ’90 già 2 assist in 8 presenze. In più, 40 palloni recuperati e l’81,4% di passaggi riusciti. L’ex giallorosso è partito sempre titolare sino ad ora, ed è quindi più che probabile rivederlo in campo dal 1’ anche domenica. Ritroverà molti dei suoi ex compagni, con i quali ha condiviso per anni lo spogliatoio. Forse scapperà con Pellegrini o Fazio un commento sullo storico Roma-Barcellona del 2018, perché quella sera Kevin c’era ed ha esultato come un tifoso.

L'articolo Villar vs Strootman, faccia a faccia tra il presente e il passato del centrocampo giallorosso sembra essere il primo su Romanews.

Dopo Ibanez, ecco il rinnovo per Karsdorp: i dettagli del nuovo contratto

ROMA KARSDORP RINNOVO – Continua il lavoro di Tiago Pinto sui rinnovi di contratto. Dopo quello annunciato ieri di Ibanez, il prossimo potrebbe essere quello di Rick Karsdorp. Secondo quanto riporta Angelo Mangiante di Sky Sport, infatti, la firma dell’olandese per il nuovo accordo con la Roma ci sarà la prossima settimana: rinnovo per quattro anni e mezzo senza nessuna clausola rescissoria.

Dopo le prime tre stagioni complicate a Trigoria, di cui una in prestito al Feyenoord, finalmente Karsdorp è diventato un pilastro della Roma di Fonseca: 28 presenze da inizio stagione con tanto di un gol e ben 5 assist. La svolta è arrivata con il cambio modulo e il passaggio alla difesa a tre, oltre a un netto miglioramento della forma fisica con i continui infortuni ormai alle spalle.

L'articolo Dopo Ibanez, ecco il rinnovo per Karsdorp: i dettagli del nuovo contratto sembra essere il primo su Romanews.

Trigoria, individuale programmato per Pellegrini, Spinazzola e Mancini. Ancora out Dzeko e Ibanez

ALLENAMENTO ROMA – La Roma continua la preparazione alla sfida di domenica, ore 12.30, contro il Genoa di Ballardini. La squadra giallorossa è scesa in campo intorno alle 12 agli ordini del tecnico Paulo Fonseca: dopo una prima fase in sala video, i giocatori hanno svolto il riscaldamento iniziale; per poi proseguire con la parte tecnica e, infine, la sessione d’allenamento si è conclusa con un’esercitazione tattica. Individuale programmato per Pellegrini, Spinazzola e Mancini oltre a quelli di Dzeko, Ibañez e Zaniolo. La notizia di oggi è il ritorno di Santon in gruppo. Nel frattempo, Jordan Veretout si è sottoposto a delle terapie.

La probabile formazione contro il Genoa

ROMA (3-4-2-1): 13 Pau Lopez; 23 Mancini, 6 Smalling, 4 Cristante; 2 Karsdorp, 42 Diawara, 14 Villar, 37 Spinazzola; 7 Pellegrini, 77 Mkhitaryan; 21 Mayoral.
A disp.: 83 Mirante, 67 Fuzato, 33 Bruno Peres, 27 Pastore, 11 Pedro, 92 El Shaarawy, 31 Carles Pérez.
All.: Paulo Fonseca.

BALLOTTAGGI: Karsdorp-Bruno Peres, Mkhitaryan-Pedro, Mkhitaryan-El Shaarawy
IN DUBBIO: –
INDISPONIBILI: Zaniolo (rottura del legamento crociato del ginocchio sinistro), Reynolds (ritardo di condizione), Calafiori (problema alla coscia), Ibañez (problema al flessore destro), Dzeko (lesione all’adduttore della coscia sinistra), Santon, Juan Jesus (contatti con un caso Covid), Veretout (problema al flessore della coscia destra), Kumbulla (squalificato).
DIFFIDATI: Bruno Peres, Ibañez, Cristante, Veretout, Villar.
SQUALIFICATI: Kumbulla

L'articolo Trigoria, individuale programmato per Pellegrini, Spinazzola e Mancini. Ancora out Dzeko e Ibanez sembra essere il primo su Romanews.

Veretout, confermata la lesione al flessore: stop di circa un mese

ROMA VERETOUT – Brutte notizie in casa Roma. Questa mattina Jordan Veretout ha effettuato gli esami strumentali al flessore della coscia sinistra a Villa Stuart. I risultati, secondo Sky Sport, avrebbero confermato la lesione. Lo stop sarà di un mese circa. Questo significa che salterà almeno cinque partite, ovvero quelle contro Genoa, doppia sfida Shaktar, Parma e Napoli. Il rientro sarebbe invece previsto il 3 aprile contro il Sassuolo. Una tegola per Fonseca che dovrà correre ai ripari per rimpiazzare uno dei giocatori più in forma della rosa. Il francese aveva abbandonato il terreno di gioco contro la Fiorentina senza appoggiare però la gamba destra, e con un’espressione dolorante in volto. Da Trigoria non filtrava ottimismo per le sue condizioni, e ora sarebbe arrivata la conferma. Il tecnico potrebbe proporre la coppia Diawara-Villar a centrocampo per far fronte all’assenza del numero 17.

L'articolo Veretout, confermata la lesione al flessore: stop di circa un mese sembra essere il primo su Romanews.

Veretout, confermata la lesione al flessore: stop di circa un mese

ROMA VERETOUT – Brutte notizie in casa Roma. Questa mattina Jordan Veretout ha effettuato gli esami strumentali al flessore della coscia sinistra a Villa Stuart. I risultati, secondo Sky Sport, avrebbero confermato la lesione. Lo stop sarà di un mese circa. Questo significa che salterà almeno cinque partite, ovvero quelle contro Genoa, doppia sfida Shaktar, Parma e Napoli. Il rientro sarebbe invece previsto il 3 aprile contro il Sassuolo. Una tegola per Fonseca che dovrà correre ai ripari per rimpiazzare uno dei giocatori più in forma della rosa. Il francese aveva abbandonato il terreno di gioco contro la Fiorentina senza appoggiare però la gamba destra, e con un’espressione dolorante in volto. Da Trigoria non filtrava ottimismo per le sue condizioni, e ora sarebbe arrivata la conferma. Il tecnico potrebbe proporre la coppia Diawara-Villar a centrocampo per far fronte all’assenza del numero 17.

L'articolo Veretout, confermata la lesione al flessore: stop di circa un mese sembra essere il primo su Romanews.

Dalla Roma con New Balance alla Juve con Adidas: ora le maglie di Serie A valgono 106 milioni

ROMA SERIE A SPONSOR JUVE – La percentuale dei profitti delle società di Serie A sulla commercializzazione delle maglie può considerarsi una novità degli ultimi anni nel calcio italiano. Stando a La Gazzetta dello Sport, le divise del campionato valgono circa 106 milioni di euro a stagione e il mercato degli sponsor tecnici sembra molto vivo. Molto recente, infatti, l’accordo tra Roma e New Balance (che prenderà il posto di Nike). Il brand bostoniano dovrebbe portare, secondo stime ufficiose, 3,5 milioni di euro all’anno sino al 2025 (cifra di poco inferiore rispetto a Nike), ma dovrebbe portare più introiti nelle casse giallorosse con le royalties (al 40% nel nuovo accordo). La Juve ha un accordo con Adidas da 51 milioni e ha arricchito i conti anche grazie all’effetto CR7. In termini di sponsor ai bianconeri fa concorrenza il Milan con Puma (11 milioni a stagione). Poi l’Inter, che grazie alla Champions League, nelle ultime stagioni ha preso da Nike 10 milioni l’anno.

L'articolo Dalla Roma con New Balance alla Juve con Adidas: ora le maglie di Serie A valgono 106 milioni sembra essere il primo su Romanews.

Dalla Roma con New Balance alla Juve con Adidas: ora le maglie di Serie A valgono 106 milioni

ROMA SERIE A SPONSOR JUVE – La percentuale dei profitti delle società di Serie A sulla commercializzazione delle maglie può considerarsi una novità degli ultimi anni nel calcio italiano. Stando a La Gazzetta dello Sport, le divise del campionato valgono circa 106 milioni di euro a stagione e il mercato degli sponsor tecnici sembra molto vivo. Molto recente, infatti, l’accordo tra Roma e New Balance (che prenderà il posto di Nike). Il brand bostoniano dovrebbe portare, secondo stime ufficiose, 3,5 milioni di euro all’anno sino al 2025 (cifra di poco inferiore rispetto a Nike), ma dovrebbe portare più introiti nelle casse giallorosse con le royalties (al 40% nel nuovo accordo). La Juve ha un accordo con Adidas da 51 milioni e ha arricchito i conti anche grazie all’effetto CR7. In termini di sponsor ai bianconeri fa concorrenza il Milan con Puma (11 milioni a stagione). Poi l’Inter, che grazie alla Champions League, nelle ultime stagioni ha preso da Nike 10 milioni l’anno.

L'articolo Dalla Roma con New Balance alla Juve con Adidas: ora le maglie di Serie A valgono 106 milioni sembra essere il primo su Romanews.

Non solo Veretout, anche Spinazzola a Villa Stuart (FOTO e VIDEO)

ROMA SPINAZZOLA – In mattinata a Villa Stuart ha transitato più di un giocatore giallorosso. Non solo Veretout, che si è recato in clinica per sottoporsi agli esami strumentali al flessore della coscia destra. Poco dopo è infatti arrivato anche Leonardo Spinazzola. In questo caso, però, niente di allarmante. Per il giocatore numero 37 si è trattato solo di controlli di routine. Il calciatore è stato infatti largamente impegnato sino ad ora da Fonseca, anche in ruoli non suoi per fare fronte a qualche emergenza. Per lui un gol contro la Fiorentina che ha sbloccato le marcature, seguito poi da una sfortunata autorete che, però, non ha condizionato il risultato grazie al gol in extremis di Diawara.

L'articolo Non solo Veretout, anche Spinazzola a Villa Stuart (FOTO e VIDEO) sembra essere il primo su Romanews.

Non solo Veretout, anche Spinazzola a Villa Stuart (FOTO e VIDEO)

ROMA SPINAZZOLA – In mattinata a Villa Stuart ha transitato più di un giocatore giallorosso. Non solo Veretout, che si è recato in clinica per sottoporsi agli esami strumentali al flessore della coscia destra. Poco dopo è infatti arrivato anche Leonardo Spinazzola. In questo caso, però, niente di allarmante. Per il giocatore numero 37 si è trattato solo di controlli di routine. Il calciatore è stato infatti largamente impegnato sino ad ora da Fonseca, anche in ruoli non suoi per fare fronte a qualche emergenza. Per lui un gol contro la Fiorentina che ha sbloccato le marcature, seguito poi da una sfortunata autorete che, però, non ha condizionato il risultato grazie al gol in extremis di Diawara.

L'articolo Non solo Veretout, anche Spinazzola a Villa Stuart (FOTO e VIDEO) sembra essere il primo su Romanews.