Friedkin, arrivano nuovi soci dagli Usa. E per il nuovo stadio spunta…l’Olimpico

ROMA FRIEDKIN – La famiglia Friedkin fa i conti con i numeri del bilancio in chiusura fra otto giorni. Conti quanto meno impegnativi: solo al 31 marzo scorso, infatti, il rendiconto dei primi nove mesi denunciava un indebitamento pari a 291,7 milioni e un patrimonio netto negativo di 42,1 milioni. Se a questo si aggiungono perdite per 108,3 milioni (che a fine giugno potrebbero arrivare a circa 150 milioni), si capisce come i Friedkin abbiano in mente un cambio di strategia.

L’ultima idea dei Friedkin per lo stadio

I nuovi proprietari, oltre ad aver pagato la Roma 199 milioni ed essersi accollati i tanti debiti, hanno anche investito circa 200 milioni da quando sono arrivati. Per questo, come riporta La Gazzetta dello Sport, si sta lavorando per cercare soci di minoranza nel mondo dei fondi statunitensi, che garantiscano liquidità e, in prospettiva, soluzioni strutturali. L’insoddisfazione dei Friedkin si palesa anche sul fronte nuovo stadio. L’individuazione e il finanziamento di un impianto in una nuova area rispetto a Tor di Valle non sembra semplice. Così incomincia a prendere quota l’idea di una acquisizione dell’Olimpico per poi ristrutturarlo profondamente. Sarebbe una situazione meno dispendiosa e che avrebbe parzialmente quei requisiti che la nuova Roma richiederebbe, a partire dall’inserimento nel tessuto urbano.

Leggi anche:
IL FILO DIRETTO RAMOS-MOURINHO CONTINUA: LA SITUAZIONE

L'articolo Friedkin, arrivano nuovi soci dagli Usa. E per il nuovo stadio spunta…l’Olimpico sembra essere il primo su Roma news.

Euro 2020, Draghi: “Finale a Roma? Di sicuro non va giocata nei paesi con alti contagi”

EURO 2020 DRAGHI – “Sì nell’adoperarmi affinché la finale degli Europei non si faccia in Paesi con alti contagi”. Così il premier italiano, Mario Draghi, durante una conferenza stampa congiunta con Angela Merkel rispondendo a una domanda sul possibile spostamento della finale di Euro 2020 da Wembley all’Olimpico di Roma (o in un altro paese, per esempio Budapest) per via della crescita di contagi da Covid-19 in Inghilterra.

Leggi anche:
EURO 2020: LE GARE DI OGGI. AUSTRIA E UCRAINA SI ‘GIOCANO’ L’ITALIA

L'articolo Euro 2020, Draghi: “Finale a Roma? Di sicuro non va giocata nei paesi con alti contagi” sembra essere il primo su Roma news.

Chelsea, il rinnovo di Rudiger tarda ad arrivare. Ma il tedesco vuole restare a Londra

CALCIOMERCATO RUDIGER – C’è preoccupazione in casa Chelsea per il futuro di Antonio Rudiger, il cui discorso per il rinnovo del contratto in scadenza nel 2022 è in sospeso. Secondo Sky Sports il difensore, che nelle scorse settimane era stato accostato alla Roma per un clamoroso ritorno, ha dato la parola a Thomas Tuchel sulla sua permanenza a Londra, ma nel frattempo nelle ultime ore diversi club hanno contattato gli agenti del centrale della nazionale tedesca per chiedere informazioni.

L'articolo Chelsea, il rinnovo di Rudiger tarda ad arrivare. Ma il tedesco vuole restare a Londra sembra essere il primo su Roma news.

Roma, Ibanez nel mirino del Real Madrid: i dettagli

CALCIOMERCATO ROMA IBANEZ – Roger Ibanez finisce tra gli oggetti del desiderio del Real Madrid. Come riporta la versione online del quotidiano spagnolo AS, infatti, per i ‘Blancos’ il difensore brasiliano della Roma rappresenta un vero e proprio obiettivo di mercato, con il cartellino di Mayoral che potrebbe rientrare nella trattativa. Ibañez rappresenterebbe, per la squadra di Carlo Ancelotti, il difensore adatto per completare il trio con Alaba e Militao. Il brasiliano è valutato 25 milioni di euro.

Leggi anche:
Dall’Argentina: “Sergio Ramos tornerà a lavorare con Mourinho alla Roma”

L'articolo Roma, Ibanez nel mirino del Real Madrid: i dettagli sembra essere il primo su Roma news.

Dall’Argentina: “Sergio Ramos tornerà a lavorare con Mourinho alla Roma”

ROMA SERGIO RAMOS – Dagli Stati Uniti arriva una clamorosa indiscrezione sul futuro di Sergio Ramos. Negli ultimi giorni, il nome del capitano del Real Madrid, dal 30 giugno svincolato, è stato accostato più volte alla Roma, con Mourinho che lo avrebbe chiamato per tornare a lavorare insieme. Il giornalista e anchorman argentino Ivan Kasanzew si è così espresso sul suo account Twitter : “Il futuro di Sergio Ramos sarebbe in Italia, a Roma, dove rincontrerebbe Mourinho.” Il difensore spagnolo ha già lavorato con lo Special One per 3 stagioni, dal 2010 al 2013 e insieme hanno messo nella bacheca del Real Madrid una Liga Spagnola, una Coppa di Spagna e una Supercoppa Spagnola. L’ostacolo più grande alla buona conclusione della trattativa è senza dubbio la pretesa economica di Ramos, pari a 12 milioni di euro a stagione. Su di lui ci sono anche le attenzioni del Manchester United e PSG.

Leggi anche:
Ramos apre a Mourinho per un approdo alla Roma: “Ci penso”

L'articolo Dall’Argentina: “Sergio Ramos tornerà a lavorare con Mourinho alla Roma” sembra essere il primo su Roma news.

Roma Primavera, De Rossi: “‘Atalanta ha tantissime individualità”

ROMA PRIMAVERA DE ROSSI – Il tecnico della Roma Primavera, Alberto De Rossi, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Roma TV alla vigilia dell’importante partita contro l’Atalanta, valida per i playoff del campionato di categoria. Ecco le sue parole:

Leggi anche:
Tiago Pinto: “Con Raúl de Tomás avevo fatto un ottimo scouting”

La stagione?
“Abbiamo cominciato il 2 giugno dello scorso anno, abbiamo ricominciato con allegria dopo il lockdown. Ricordo la nostra felicità, però è chiaro che per portarla fino adesso non è stato facile, abbiamo perso qualcosa dal punto di vista della brillantezza. Questo è stato il nostro programma”.

L’Atalanta?
“Non è l’Atalanta di Kulusevski o di Barrow, però hanno tantissime individualità e hanno sofferto la ristrutturazione, nel cambio del biennio hanno sofferto ma ora hanno trovato la quadra e sono da prendere con le molle”.

Le due gare di quest’anno contro l’Atalanta?
“All’inizio del campionato abbiamo giocato bene, poi nel ritorno abbiamo patito e l’Atalanta sta facendo grandi risultati”.

L'articolo Roma Primavera, De Rossi: “‘Atalanta ha tantissime individualità” sembra essere il primo su Roma news.

Tiago Pinto: “Con Raúl de Tomás avevo fatto un ottimo scouting”

TIAGO PINTO RAUL DE TOMAS – Tiago Pinto, ex direttore sportivo del Benfica, ha spiegato all’Elite Soccer Congress, che si è tenuto il 10 giugno, di aver fatto un buon lavoro di scouting per Raúl de Tomás, ora all’Espanyol e che quest’anno ha avuto il suo exploit. Nella conferenza “Gestione sportiva in una squadra di professionisti”, Tiago Pinto ha parlato dell’ex giocatore del Benfica, una delle scommesse che il club lusitano ha fatto nell’estate del 2019 ma che non ha portato i frutti sperati. Ecco le parole dell’attuale dirigente della Roma: “Ha generato molte aspettative, ma non è andata bene. Era un ottimo giocatore, abbiamo fatto un ottimo lavoro di scouting, ha giocato molto bene, ma il contesto non era ottimale. Quest’anno è stato il secondo capocannoniere dell’Espanyol e ha mostrato tutte le sue qualità”.

Leggi anche:
Tiago Pinto al lavoro per preparare le prime mosse sul mercato

L'articolo Tiago Pinto: “Con Raúl de Tomás avevo fatto un ottimo scouting” sembra essere il primo su Roma news.

Roma, aperti 4 nuovi profili social in Cina. Van Den Doel: “Numerose opportunità in questo mercato”

ROMA SOCIAL CINA – Continua il lavoro di espansione della Roma sui social che, con una nota sul proprio sito ufficiale, ha fatto sapere di aver aggiunto 4 nuovi profili sulle piattaforme cinesi Douyin, Toutiao, WeChat Channel e DongQiuDi.

Leggi anche:
Oggi ci sarà l’assemblea di Lega per decidere sulla ripartizione dei diritti tv

Il comunicato della Roma

L’AS Roma è lieta di annunciare l’espansione della propria presenza sui social media rivolti al mercato cinese. Negli ultimi giorni il Club ha aggiunto 4 nuovi profili sulle piattaforme cinesi Douyin, Toutiao, WeChat Channel e DongQiuDi. I nuovi profili vanno ad aggiungersi a quelli già esistenti su Weibo e Wechat Accounts. I tifosi cinesi potranno dunque contare su sei diversi account su cinque tra le piattaforme più diffuse nel paese. La Roma diventa così uno dei club europei più attivi su questo mercato.

“Il desiderio di dare nuova energia alla nostra presenza sui social media in Cina è un elemento chiave per la nostra strategia di brand globale”, ha dichiarato il Chief Marketing Officer del Club Max Van Den Doel. “L’AS Roma è stata una delle prime squadre europee a vedere le proprie partite trasmesse nel mercato cinese. Abbiamo 13 fan club molto attivi in Cina, portati avanti da alcuni tra i tifosi romanisti più appassionati al mondo. È qualcosa a cui teniamo molto e il nostro desiderio è di dare a questi tifosi contenuti sempre più esclusivi e personalizzati nella loro lingua”.

Douyin è una delle community online più attive e interattive in Cina per i video di breve durata. Toutiao, altro prodotto digitale chiave sviluppato da Bytedance, è una delle maggiori piattaforme informative e di notizie della Cina, basata su una sofisticata tecnologia di machine learning. Wechat Channel è una nuova funzione inclusa nell’ecosistema WeChat che punta sulla creazione di contenuti video e live streaming. DongQiuDi è una delle app sul calcio più diffuse in Cina, con più di 5 milioni di utenti attivi al giorno. La rete dei fan club della Roma nel paese copre 13 città in 12 differenti province. Con la presenza in sei diversi canali sui social media, i tifosi attuali e quelli che si aggiungeranno potranno avvicinarsi come mai prima d’ora allo stile di vita giallorosso. “Stiamo esplorando le numerose opportunità a disposizione in un mercato altamente competitivo”, ha aggiunto Van Den Doel. “Lo stile unico della comunicazione sui social media in Cina permetterà alla Roma di aumentare la partecipazione dei tifosi locali e di creare numerose nuove opportunità commerciali”.

L'articolo Roma, aperti 4 nuovi profili social in Cina. Van Den Doel: “Numerose opportunità in questo mercato” sembra essere il primo su Roma news.

Scomparso Luis del Sol, aveva 86 anni. Due stagioni nella Roma tra il 1970 e il 1972

ROMA DEL SOL – All’età di 86 anni è venuto a mancare Luis del Sol, calciatore spagnolo che ha vestito la maglia della Roma per due stagioni dal 1970 al 1972. Con la maglia giallorossa 50 presenze e 4 gol con la vittoria della Coppa Anglo-Italiana nel 1972. A dare la notizia il Betis Siviglia di cui è stato una bandiera e allenatore in due stagioni distinte.

Leggi anche:
Bartoli: “L’Olimpico mi ha dato una grande emozione”

L'articolo Scomparso Luis del Sol, aveva 86 anni. Due stagioni nella Roma tra il 1970 e il 1972 sembra essere il primo su Roma news.

Scomparso Luis del Sol, aveva 86 anni. Due stagioni nella Roma tra il 1970 e il 1972

ROMA DEL SOL – All’età di 86 anni è venuto a mancare Luis del Sol, calciatore spagnolo che ha vestito la maglia della Roma per due stagioni dal 1970 al 1972. Con la maglia giallorossa 50 presenze e 4 gol con la vittoria della Coppa Anglo-Italiana nel 1972. A dare la notizia il Betis Siviglia di cui è stato una bandiera e allenatore in due stagioni distinte.

Leggi anche:
Bartoli: “L’Olimpico mi ha dato una grande emozione”

L'articolo Scomparso Luis del Sol, aveva 86 anni. Due stagioni nella Roma tra il 1970 e il 1972 sembra essere il primo su Roma news.