Tiago Pinto: “Con Raúl de Tomás avevo fatto un ottimo scouting”

TIAGO PINTO RAUL DE TOMAS – Tiago Pinto, ex direttore sportivo del Benfica, ha spiegato all’Elite Soccer Congress, che si è tenuto il 10 giugno, di aver fatto un buon lavoro di scouting per Raúl de Tomás, ora all’Espanyol e che quest’anno ha avuto il suo exploit. Nella conferenza “Gestione sportiva in una squadra di professionisti”, Tiago Pinto ha parlato dell’ex giocatore del Benfica, una delle scommesse che il club lusitano ha fatto nell’estate del 2019 ma che non ha portato i frutti sperati. Ecco le parole dell’attuale dirigente della Roma: “Ha generato molte aspettative, ma non è andata bene. Era un ottimo giocatore, abbiamo fatto un ottimo lavoro di scouting, ha giocato molto bene, ma il contesto non era ottimale. Quest’anno è stato il secondo capocannoniere dell’Espanyol e ha mostrato tutte le sue qualità”.

Leggi anche:
Tiago Pinto al lavoro per preparare le prime mosse sul mercato

L'articolo Tiago Pinto: “Con Raúl de Tomás avevo fatto un ottimo scouting” sembra essere il primo su Roma news.

La Roma punta su big esperti per migliorare il rendimento

ROMA MERCATO PINTO- La Roma sta lavorando per il futuro e regalare la migliore rosa possibile a Josè Mourinho. L’arrivo dello Special One ha creato grande attesa nei tifosi giallorossi.

L’obiettivo di Tiago Pinto è di puntare su giocatori di rendimento

Con l’arrivo di Mourinho, i Friedkin hanno puntato su un tecnico che in 20 anni di attività ha speso più di un miliardo di euro solo per i cartellini dei giocatori. Come riportato dal Messaggero, c’è da capire se le mosse dello Special One potranno conciliare con la situazione economica della Roma che ha un indebitamento finanziario di 291,7 milioni di euro. Nonostante il Fair Play Finanziario è stato allentato per la pandemia, i giallorossi costano più di quanto producono. Inizialmente il gm Pinto aveva pensato di abbassare i costi puntando su una linea verde ma l’arrivo di Mourinho ha sicuramente cambiato i piani. Ora si punta su profili esperti e di rendimento come dimostrano i tentativi per Rui Patricio e Sergio Ramos. Altri due nomi in orbita Roma sono Xhaka e Maksimovic che sono vicini ai 30 anni. Mourinho sa che può pensare anche a un grande nome ma a fine mercato come Icardi, Van de Beek, Rudiger, Odegaard, Hazard, Matic, Isco e Akè che al momento appaiono inarrivabili ma a fine estate tutto potrebbe cambiare.

Leggi anche:
Tiago Pinto a lavoro per le prime mosse di mercato

L'articolo La Roma punta su big esperti per migliorare il rendimento sembra essere il primo su Roma news.

La Roma punta su big esperti per migliorare il rendimento

ROMA MERCATO PINTO- La Roma sta lavorando per il futuro e regalare la migliore rosa possibile a Josè Mourinho. L’arrivo dello Special One ha creato grande attesa nei tifosi giallorossi.

L’obiettivo di Tiago Pinto è di puntare su giocatori di rendimento

Con l’arrivo di Mourinho, i Friedkin hanno puntato su un tecnico che in 20 anni di attività ha speso più di un miliardo di euro solo per i cartellini dei giocatori. Come riportato dal Messaggero, c’è da capire se le mosse dello Special One potranno conciliare con la situazione economica della Roma che ha un indebitamento finanziario di 291,7 milioni di euro. Nonostante il Fair Play Finanziario è stato allentato per la pandemia, i giallorossi costano più di quanto producono. Inizialmente il gm Pinto aveva pensato di abbassare i costi puntando su una linea verde ma l’arrivo di Mourinho ha sicuramente cambiato i piani. Ora si punta su profili esperti e di rendimento come dimostrano i tentativi per Rui Patricio e Sergio Ramos. Altri due nomi in orbita Roma sono Xhaka e Maksimovic che sono vicini ai 30 anni. Mourinho sa che può pensare anche a un grande nome ma a fine mercato come Icardi, Van de Beek, Rudiger, Odegaard, Hazard, Matic, Isco e Akè che al momento appaiono inarrivabili ma a fine estate tutto potrebbe cambiare.

Leggi anche:
Tiago Pinto a lavoro per le prime mosse di mercato

L'articolo La Roma punta su big esperti per migliorare il rendimento sembra essere il primo su Roma news.

Tiago Pinto al lavoro per preparare le prime mosse sul mercato

MERCATO ROMA TIAGO PINTO – La Roma continua a lavorare per regalare a Josè Mourinho la miglior rosa possibile già per il ritiro che inizierà il 6 luglio a Trigoria. Il gm Tiago Pinto all’opera sia per le operazioni in entrata che per quelle in uscita.

I principali obiettivi rimangono Xhaka e Rui Patricio

Il gm Tiago Pinto è al lavoro per regalare a Mourinho i primi colpi in entrata. Come riportato dal Tempo, le priorità rimangono il portiere di affidabilità e un centrocampista titolare anche se ci sarà da capire la questione Dzeko. Con Xhaka c’è un accordo da più di un mese anche se manca l’intesa con l’Arsenal. La formazione inglese ha rifiutato la prima offerta giallorossa anche se la società rimane fiduciosa sulla chiusura dell’affare. Per il ruolo del portiere il numero uno rimane Rui Patricio con il quale c’è un accordo di massima ma la Roma non ha ancora fatto una proposta ufficiale al Wolverhampton. A Trigoria sono molto attenti sul ruolo del portiere e stanno valutando tutte le piste possibili: Gollini è un nome ma non è il solo. Difficile pensare che i due colpi vengano messi a segno prima dell’inizio del ritiro.

Leggi anche:
Ramos apre a Mourinho: “Ci penso”

L'articolo Tiago Pinto al lavoro per preparare le prime mosse sul mercato sembra essere il primo su Roma news.

Tiago Pinto al lavoro per preparare le prime mosse sul mercato

MERCATO ROMA TIAGO PINTO – La Roma continua a lavorare per regalare a Josè Mourinho la miglior rosa possibile già per il ritiro che inizierà il 6 luglio a Trigoria. Il gm Tiago Pinto all’opera sia per le operazioni in entrata che per quelle in uscita.

I principali obiettivi rimangono Xhaka e Rui Patricio

Il gm Tiago Pinto è al lavoro per regalare a Mourinho i primi colpi in entrata. Come riportato dal Tempo, le priorità rimangono il portiere di affidabilità e un centrocampista titolare anche se ci sarà da capire la questione Dzeko. Con Xhaka c’è un accordo da più di un mese anche se manca l’intesa con l’Arsenal. La formazione inglese ha rifiutato la prima offerta giallorossa anche se la società rimane fiduciosa sulla chiusura dell’affare. Per il ruolo del portiere il numero uno rimane Rui Patricio con il quale c’è un accordo di massima ma la Roma non ha ancora fatto una proposta ufficiale al Wolverhampton. A Trigoria sono molto attenti sul ruolo del portiere e stanno valutando tutte le piste possibili: Gollini è un nome ma non è il solo. Difficile pensare che i due colpi vengano messi a segno prima dell’inizio del ritiro.

Leggi anche:
Ramos apre a Mourinho: “Ci penso”

L'articolo Tiago Pinto al lavoro per preparare le prime mosse sul mercato sembra essere il primo su Roma news.

In programma l’incontro per il rinnovo di Pellegrini, il capitano vuole la Roma

ROMA PELLEGRINI CALCIOMERCATO – La Roma è al lavoro per la prossima stagione e deve risolvere anche alcuni rinnovi di contratto nel minor tempo possibile per sistemare tutte le situazioni critiche come quella di Pellegrini.

La volontà di Tiago Pinto è di rendere il numero 7 come uno dei testimonial giallorossi

Il rinnovo di Pellegrini è al centro dell’attenzione nella capitale cosi come quelli di Totti e De Rossi anni fa. Come riportato dal Corriere dello Sport, anche il numero 7 potrebbe essere identificato come simbolo della tradizione del club giallorosso che è fortemente legato al territorio. Questa dovrebbe essere una settimana fondamentale per definire il futuro del calciatore. Presto è previsto un incontro tra l’entourage del calciatore e Tiago Pinto per la trattativa per un rinnovo di contratto che scade il 30 giugno 2022. Pellegrini al momento guadagna 2 milioni e vuole un ingaggio da top player. La società giallorossa vuole renderlo uno dei principali testimonial della squadra come già dimostrato nello shooting fotografico per la presentazione della nuova maglia. La volontà del calciatore è quella di trovare un accordo con la Roma.

Leggi anche:
Il Fenerbache ci prova per Dzeko

L'articolo In programma l’incontro per il rinnovo di Pellegrini, il capitano vuole la Roma sembra essere il primo su Roma news.

Il Fenerbache ci prova per Dzeko, la Roma rimane con l’attacco sospeso

CALCIOMERCATO ROMA DZEKO – Manca sempre meno all’inizio del ritiro della Roma che avrà inizio il 6 luglio a Trigoria sotto gli ordini di Josè Mourinho. Il gm giallorosso Tiago Pinto è al lavoro sia per il mercato in entrata che quello in uscita.

Probabile un incontro tra la Roma e l’entourage del calciatore nei prossimi giorni

La Roma deve risolvere molte questioni e una delle più importanti è quella che riguarda Edin Dzeko. Come riportato da La Repubblica, il bosniaco è uno dei giocatori più importanti in rosa e ha un contratto molto oneroso, di 7,5 milioni di euro, e ben 35 anni. Nelle ultime ore si è parlato di un interessamento del Fenerbache per il cartellino del numero 9 con la Roma che è consapevole di non poter guadagnare molto dal cartellino. Il problema per Tiago Pinto rimane quello di trovare un cambio dello stesso livello con un attaccante, che, come detto da Mourinho in una telecronaca sappia giocare per la squadra. Nei prossimi giorni potrebbe esserci un incontro con il manager Lucci anche se è più probabile che l’incontro avverrà ad inizio ritiro.

Leggi anche:
Roma obiettivo Kalajdzic

L'articolo Il Fenerbache ci prova per Dzeko, la Roma rimane con l’attacco sospeso sembra essere il primo su Roma news.

Roma, Tiago Pinto lavora sulle cessioni: per Nzonzi risoluzione e poi il Benfica, su Under c’è l’Eintracht

CESSIONI ROMA – La Roma deve accelerare sul fronte cessioni. Alla luce degli innesti, il monte ingaggi deve abbassarsi. Tiago Pinto sta lavorando su parecchi esuberi, ma alcuni potrebbero essere piazzati grazie a dei “sacrifici” da parte dei Friedkin.

Leggi anche:
Mourinho prova a portare Sergio Ramos alla Roma: serve la cessione di Smalling

Nzonzi verso il Benfica, su Under c’è l’Eintracht

Il Rennes ha comunicato di non voler riscattare Nzonzi e i giallorossi, racconta La Gazzetta Sportiva, potrebbero essere disponibili a rescindere il contratto per convincerlo ad accettare un trasferimento al Benfica. Per la Roma non ci sarebbero introiti per il cartellino, ma risparmierebbero 8 milioni lordi d’ingaggio. Un altro fronte caldo potrebbe essere legato ad Under. L’attaccante turco non vuole più sbagliare scelta, al Leicester non si è mai ambientato, mentre la Germania potrebbe essere di suo gradimento (c’è una forte comunità turca). A farsi vivo, per il momento, è stato l’Eintracht. Per 15 milioni lo portano a casa.

L'articolo Roma, Tiago Pinto lavora sulle cessioni: per Nzonzi risoluzione e poi il Benfica, su Under c’è l’Eintracht sembra essere il primo su Roma news.

Smalling non è un’incedibile: l’Everton in pressing sul difensore

CALCIOMERCATO ROMA SMALLING – La Roma guarda agli acquisti ma nello stesso tempo cerca di capire anche chi sono i calciatori che possono lasciare la capitale in questa sessione di calciomercato.

Messo in stand by Rui Patricio con l’obiettivo Gollini

La Roma ci ha messo un’intera sessione di calciomercato per convincere il Manchester United a lasciare Chris Smalling che dopo 12 mesi potrebbe lasciare la Capitale. Come riportato dal Tempo, l’Everton sembra avere intenzioni serie sul difensore inglese anche se al momento a Trigoria non sono ancora arrivate offerte sul tavolo. Il suo nome non è tra gli intoccabili di Mourinho che ha chiesto a Tiago Pinto di acquistare un difensore mancino per completare un pacchetto che al momento prevede tutti giocatori di piede destro. Il valore a bilancio dell’ex capitano dei Red Devils è di 10 milioni e questa è la cifra minima che la Roma chiede per cederlo. Nel frattempo il Psg non vuole riscattare Florenzi che tornerà a Trigoria ma solo di passaggio con l’Inter che potrebbe essere interessata a lui. Continua la trattativa con l’Arsenal per Xhaka con l’impressione che alla fine lo svizzero possa raggiungere Mourinho. Sul portiere invece Tiago Pinto ha messo in stand by Rui Patricio e prova a prendere Gollini che ha un valore di circa 20 milioni.

Leggi anche:
Pellegrini pronto al rinnovo

L'articolo Smalling non è un’incedibile: l’Everton in pressing sul difensore sembra essere il primo su Roma news.

Continua la trattativa tra la Roma e l’Arsenal per Xhaka. Darboe ritrova la mamma dopo 5 anni

CALCIOMERCATO ROMA XHAKA – Prosegue il lavoro di Tiago Pinto sul marcato in entrata e in uscita. L’obiettivo del dg giallorosso è quello di portare almeno un paio d’acquisti in vista del primo ritiro di Josè Mourinho che inizierà il 6 luglio a Trigoria.

Ancora distanza con l’Arsenal sul prezzo del cartellino

La Roma non farà follie in questa sessione di calciomercato. Come riportato dal Corriere della Sera, questo è il diktat dato dai Friedkin al dg Tiago Pinto. Gli obiettivi sono stati individuati insieme al nuovo tecnico Mourinho ma non si andrà oltre una cifra ritenuta congrua. I profili ormai sono noti: il primo nome sul taccuino è sempre quello di Granit Xhaka con il quale è già stato trovato l’accordo. Da superare c’è la richiesta dell’Arsenal che è di 20 milioni mentre la squadra giallorossa al momento ne offre circa 15. Il gm portoghese si sta guardando intorno e ha individuato in Douglas Luiz dell’Aston Villa una valida alternativa. In attesa del rinnovo del contratto c’è Darboe che ieri ha potuto riabbracciare la mamma in Gambia dopo ben 5 anni.

Leggi anche:
Darboe riabbraccia la mamma dopo 5 anni

L'articolo Continua la trattativa tra la Roma e l’Arsenal per Xhaka. Darboe ritrova la mamma dopo 5 anni sembra essere il primo su Roma news.